ALTRI DUE INNESTI DI QUALITA’ PER LA KEYJEY RAGUSA. ARRIVANO GLI ITALO-ARGENTINI SEBASTIAN GUERRERO E FABRIZIO CANTARINI

Altri due innesti di qualità per la KeyJey Pallamano Ragusa. Arrivano, infatti, due italo-argentini. Il primo è Sebastian Guerrero, classe ’97, originario di Mendoza, che, durante la scorsa stagione, ha giocato con la Polisportiva Cingoli, disputando un campionato eccellente in Serie A2, arrivando alle finali ma perdendo, proprio in quel frangente, la possibilità del salto di categoria. “Si tratta – dicono dalla KeyJey – di un talento vero e proprio, tra l’altro fratello del terzino destro Gustavo Guerrero che abbiamo già ingaggiato nei giorni scorsi. Sebastian è capace di ricoprire più ruoli, può essere impiegato come terzino e centrale e non ha assolutamente nulla da invidiare a quelli che sono di stazza più importante. Abbiamo, inoltre, appurato che in difesa fa la differenza, essendo molto veloce. Insomma, un giocatore completo sia in attacco che in difesa che fa senz’altro al caso nostro e che ci consentirà di migliorare, senz’altro, il rendimento dell’intero gruppo”. A cui si è unito anche Fabrizio Cantarini, pivot, classe ’98, alto 1,89 metri per 102 chili. Sarà chiamato a completare il reparto difensivo e, con questi numeri, si propone come il perno dell’attacco per questa nuova squadra. Anche Cantarini, come detto, arriva dall’Argentina e, in particolare, da Cordoba, dalla società Alta Gracia, la stessa di Joaquin Falabella, il centrale che, come Cantarini, alla prima esperienza fuori casa, cercherà, assieme agli ultimi arrivati, di fare la differenza nel contesto di questo particolare campionato. “Abbiamo cercato di costruire una squadra in grado di rispondere alle esigenze del nuovo allenatore che presenteremo nelle prossime ore – sottolineano ancora dalla società ragusana – stiamo provando a costruire un gruppo competitivo e diciamo che i nuovi innesti saranno chiamati ad aiutarci in questo senso”.