Aretusa Under 15 alle finali regionali di beach handball

L’Aretusa inserita in un vero e proprio girone di ferro, ha staccato il pass per la qualificazione battendo agli shoot-out (una sorta di rigori) sia il Mascalucia, che il Rosolini e perdendo, sempre agli shoot out, contro lo Scicli.
“Abbiamo affrontato questa giornata di qualificazione senza nessun lavoro specifico, poichè già impegnatissimi con la preparazione in vista della “Coppa Italia” indoor di categoria che si terrà a Misano dal 2 al 7 luglio.
Siamo andati con l’idea di trascorrere una giornata al mare e fare gruppo, motivo per cui abbiamo organizzato la “trasferta” portando anche gli under 13 che a loro volta, sempre dal 2 al 7 luglio saranno a Misano per il trofeo Open.” queste le parole del tecnico Alfio Settembre che continua ” aver raggiunto la finale ci “costringe” ad allungare ulteriormente la stagione per cui al ritorno da Misano faremo delle allenamenti specifici anche sulla sabbia”
La comitiva aretusea partirà alla volta di Misano Adriatico martedi mattina, l’esordio per entrambe le formazioni è previsto il giorno seguente; contro il forte Modena per l’under 13, contro il Lanzara per gli under 15.
Altre soddisfazioni per il club del presidente Villari arrivano dai suoi giovani, in particolare Gabriele Sortino, che in questi giorni è impegnato con la nazionale Under 17 in Svezia, alla Partille Cup, vero è proprio torneo pre-europeo, e da Lorenzo Santoro che, richiesto in prestito dal Messina, si è laureato vice campione italiano nella categoria under 18 alle recenti finali di Gaeta.