Ariosto Ferrara, Ana Rajic: “Dobbiamo ritrovare la nostra serenità”

L’Ariosto Ferrara è pronta a cancellare gli ultimi dieci giorni e tornare in campo per anticipare la disputa dell’ultima giornata del girone d’andata, affrontando il Mestrino, compagine fra le più in forma del campionato.

Le ragazze di coach Carlos Britos sono reduci da due dolorose sconfitte, una nell’anticipo dell’ottava giornata del girone d’andata, l’altra nell’andata del terzo turno della Ehf Challenge Cup, che hanno stoppato una corsa lanciata iniziata ad inizio settembre.

Ana Rajic: “Siamo reduci innegabilmente da una brutta partita a Bressanone. Le altoatesine hanno giocato una grande partita e noi no. Ecco spiegato il motivo del pesante passivo. Questi ultimi dieci giorni devono essere uno stimolo e non abbatterci. Dobbiamo avere la forza di resettare quanto accaduto nelle ultime due partite e ritrovare la nostra serenità. Mestrino ha dimostrato, sin quì, di poter giocarsela contro chiunque, meritando una posizione importante di classifica. Noi rispettiamo profondamente i nostri avversari ma dovremo cercare ad ogni costo di vincere la gara per chiudere il girone d’andata con 10 punti. Personalmente, finalmente sto meglio e conto di essere al massimo della forma per il girone di ritorno e per la parte centrale della stagione”.

La Figh ha stabilito che, a dirigere la sfida fra Mestrino ed Aristo Ferrara, prevista per oggi (Mercoled’ 13 Novembre) e valida per l’anticipo della nona giornata del girone d’andata, sia la coppia di fischietti formata da Di Domenico – Fornasier.