Ariosto Ferrara supera Casalgrande ed aggancia la vetta della classifica

La Suncini Ariosto Ferrara e la Padana Casalgrande onorano come meglio non si potrebbe l’anticipo della 7^ giornata di Serie A1F. Una gara bellissima, punto a punto con la costante incertezza del risultato che nel finale premia il cinismo e la crescente organizzazione delle ragazze di coach Carlos Britos. Il tecnico ospite opta per uno “starting seven” iniziale composto da Antonella Piantini fra i pali, Valentina Landri, Naomi Marquez e Martina Crosta sugli esterni, Capitan Katia Soglietti e Martina Lo Biundo sulle ali e Lù Stettler a completare in posizione di pivot. La gara è analizzabile nella fortissima motivazione di entrambe le compagini di cogliere l’intera posta in palio per solleticare i rispettivi obiettivi: Casalgrande a caccia della prima vittoria stagionale, l’Ariosto di una coppia di punti che varrebbero l’aggancio momentaneo in vetta alla classifica. 

IL MATCH – E’ una rete di Valentina Ladri ad aprire le danze dopo due possessi senza reti. Il primo break lo mette a segno l’Ariosto che grazie alle doppiette di Marquez e Landri, vola sul 3-5 al 10′. Le reti di Crosta, Landri e capitan Soglietti allungano il massimo vantaggio sul 4-8 dando la sensazione di poter entrare in controllo del match già nella prima frazione. La reazione veemente delle locali, trascinate da una Furlanetto che metterà a segno ben 10 reti a referto, vale il contro break di 11-7 che manda le squadre negli spogliatoi sul 15-15. Nella ripresa il canovaccio della gara non cambia: l’Ariosto tenta l’allungo, la Casalgrande Padana risponde prontamente. Le locali colgono il primo vantaggio del match sul 22-21 al 42′ che costringe coach Britos ad un balsamico time out. Landri risponde presente riporta in parità le sorti dell’incontro con un’azione personale. Il 2-0 di break delle reggiane non toglie serenità alla Suncini che risponde colpo su colpo e ritrova il vantaggio grazie ad un contro break “griffato” Luciana Fabbricatore (25-27). L’ex Dossobuono diventa l’arma in più di un finale di gara che l’Ariosto chiude (segnando il + 3 29-32 ad una manciata di minuti dalla fine del match) nonostante la doppia inferiorità numerica.  Alla sirena la Suncini festeggia due punti d’oro e si prepara al meglio alla sfida casalinga contro il Cassano Magnago del prossimo Mercoledì 6 Novembre alle ore 19 al “Pala Bochetto”. 

Casalgrande Padana vs Suncini Ariosto Ferrara 30-33 (15-15)

Casalgrande: S. Artoni 2, A. Artoni 5, Bertolani, Bulache, Canessa Perez 3, Franco 3, Furlanetto 10, Giombetti, Kere, Lamberti, Lusetti, Manzini, Orlandi 3, A. Pineda, T. Pineda, Tanic 4. All. Corradini

Ariosto Ferrara: Piantini, Vitale, Colombo, Crosta 4, Fabbricatore 9, Gioia 1, Landri 8, Lo Biundo, Marquez 3, Meccia 2, Rajic 1, Soglietti 2, Stettler 3. All. Britos

CLASSIFICA SERIE A1: Salerno 8, Oderzo 8, Ariosto Ferrara 8, Mestrino 8, Cassano Magnago 3, Casalgrande 1, Leno 0, Nuoro 0. 

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi