Arrivano le prime amichevoli per la Santarelli Cingoli

Continua la preparazione pre-campionato della Santarelli Cingoli in vista del campionato di Serie A Beretta Maschile di pallamano.

Dalla prossima settimana, infatti, inizieranno le prime amichevoli stagionali, con appuntamenti anche impegnativi per la squadra di mister Sergio Palazzi. Si ritorna, dunque, a giocare dopo ben 5 mesi da quel Cingoli-Casalgrande che chiuse anzitempo la stagione 2019-2020 a causa del Covid-19.

Tra una settimana, esattamente mercoledì 19 agosto, Strappini e compagni affronteranno il Chiaravalle (Serie A2) al PalaQuaresima di Cingoli alle ore 20.15. L’incontro sarà disputato a porte chiuse. Sabato 22 agosto la Santarelli affronterà la prima trasferta in Emilia-Romagna, con la sfida al Ferrara United (Serie A2) alle 18.30

Le sfide più prestigiose arriveranno sabato 29 e domenica 30 agosto. E’ previsto, infatti, un triangolare al Pala San Giacomo di Conversano contro la squadra locale e l’Acqua & Sapone Junior Fasano, due tra squadre più blasonate della Serie A Beretta Maschile, vincitrici rispettivamente di 5 e 3 scudetti. La Santarelli le ha già affrontate in occasione dei play-off della stagione 2017-2018 e della Serie A 2018-2019, perdendo in tutte le occasioni ma sfiorando il colpaccio contro la Junior Fasano, contro la quale i cingolani hanno ceduto solamente 37-38 al PalaQuaresima. Ancora non è stata definita l’ultima amichevole da disputare del debutto del 5 settembre a Bolzano.

Nel frattempo, la squadra si sta preparando intensamente per non sfigurare in casa dei blasonati alto-atesini. “La prima parte della preparazione pre-campionato – spiega mister Sergio Palazzi -, che si conclude questa settimana, è stata positiva. La pausa forzata dal Covid-19 ha creato tanta voglia nei ragazzi e questo è un ingrediente molto importante per tenere alta la qualità degli allenamenti. Stiamo costruendo il nostro modello di gioco e stiamo migliorando la nostra conoscenza reciproca. Ci vuole lavoro e non ci spaventa farlo”.

I primi banchi di prova saranno proprio le sfide di questo mese di agosto. “Dopo la mini-pausa di Ferragosto – conclude il tecnico pugliese – inizieremo a giocare amichevoli con altre squadre, le quali sicuramente ci daranno altri segnali rispetto a quelle giocate “in famiglia” in questi giorni e soprattutto ci permetteranno di iniziare ad allenare meglio le rotazioni, fondamentali per affrontare questo campionato. Si percepiscono fiducia e il giusto livello di tensione”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi