Beach Handball, Oderzo e Jomi Salerno sul tetto d’Italia

Oderzo e Jomi Salerno sul tetto d’Italia. È dei veneti al maschile, delle campane al femminile lo Scudetto 2016/17 dei Campionati Italiani di Beach Handball giunti a conclusione nel pomeriggio di ieri (domenica due luglio ndr) a Oderzo. Due finali bellissime, quelle che hanno visto protagoniste Salerno e Conversano prima, Oderzo e Grosseto poi. Aprono le donne, nella finale per eccellenza, già vista in Serie A Femminile e che torna ad emozionare anche sulla sabbia. Meglio le pugliesi dopo il primo set, vinto 20-13. Nella seconda frazione, però, Salerno sale di tono e d’intensità, imponendosi sul 13-10. Agli shoot-out è Prunster show: l’estremo difensore di Salerno e della Nazionale neutralizza tre tentativi delle avversarie, consegnando, di fatto, alla propria squadra lo Scudetto. Questo il podio della manifestazione femminile: 1. Jomi Salerno, 2. Indeco Conversano, 3. Olimpica Dossobuono. Film inverso al maschile, dove chi vince il primo set porta a casa anche il titolo. Oderzo s’affida ai punti di Andrea e Matteo Paladin, trascinatori nel 18-11 che conclude il primo set. Grosseto è la detentrice del titolo e non ci sta. Coppi e compagni la rimettono in piedi, vincendo 22-14. Si va anche qui agli shoot-out e, come tra le donne, deciderà un portiere. È Milovanovic, stratosferico nel bloccare le avanzate toscane. Oderzo è campione d’Italia. Questo il podio della manifestazione maschile: 1. Oderzo, 2. Grosseto, 3. Team Italia.

Foto Figh.it