Bologna, la serie A2 come serbatoio per la A

Nel girone emiliano romagnolo il Bologna Handball ha conquistato la meritata promozione in serie A2. Una vittoria sudata e conquistata sul filo di lana contro il coriaceo e competitivo Parma del presidente-allenatore Francesco Fanti, terza l’Imola che ha preceduto la sorprendente Sportinsieme di Castellarano. “Stiamo lavorando in vista della prossima stagione – afferma il dirigente Fabio Bignardi. E’ nostra intenzione prendere parte al campionato di serie superiore dopo aver ottenuto la promozione al termine di una stagione molto combattuta”. Bologna ha preso parte al campionato di serie A1 e con la stessa formazione ha partecipato e vinto il torneo cadetto… “In effetti – prosegue Fabio Bignardi – ci sarà questo piccolo problema da risolvere, visto che lo scorso anno abbiamo preso parte con la stragrande parte dei nostri giovani sia al campionato di serie A1 sia al campionato cadetto. Ci saranno da rivedere quindi alcune cose ma non ci fermeremo davanti a ciò, l’intenzione della nostra società è quella di partecipare sia alla serie A2 che alla serie A1”. Una squadra giovane quella del Bologna che, dunque, sarà rinforzata con alcuni elementi per ben figurare anche nel torneo di serie A2… “La nostra società punta molto sui giovani, continueremo quindi su questa strada. Ovvio che per quanto concerne la serie A2 bisognerà integrare il roster con qualche elemento d’esperienza per poter ben figurare in questo campionato”. Infine bisognerà trovare anche un nuovo allenatore, in grado di lavorare con i giovani a cui affidare la direzione della squadra di serie A2… “Un solo allenatore non basterà più – conclude il dirigente Fabio Bignardi. In serie A1 ed A2 ci saranno molte gare in contemporanea per la nostra società, di conseguenza saremmo chiamati a tesserare un altro allenatore a cui affidare la formazione di A2. Si tratterà sicuramente di un allenatore preparato ed in grado di lavorare con i giovani”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi