Bolzano, Dalvai: “Avvio difficile ma non siamo in crisi”

Quattro punti in altrettante gare di campionato, non è stato un avvio facile per i campioni d’Italia in carica del Bolzano. La compagine allenata da Boris Dvorsek ha collezionato due vittorie contro Eppan e Brixen ed altrettante sconfitte in trasferta contro Cassano Magnago ed Ego Handball Siena. In mezzo gli impegni di EHF Cup con la vittoria nel match d’andata (dello scorso 31 agosto) e la sconfitta, con conseguente eliminazione, nella sfida di ritorno (dello scorso 7 settembre) contro l’Alpla Hard.

In questo inizio di campionato il Bolzano ha collezionato due vittorie e due sconfitte, si può parlare già di crisi per i campioni d’Italia in carica?

Non parlerei di crisi – afferma Hans Peter Dalvai. Abbiamo avuto sicuramente una partenza difficile, non bisogna dimenticare che il 31 agosto abbiamo disputato la gara d’andata della EHF Cup contro Hard ed il 7 settembre la sfida di ritorno. Nel recupero della prima giornata di campionato abbiamo vinto la sfida casalinga contro la neo promossa Eppan e dopo solo tre giorni abbiamo affrontato il Cassano Magnago, dove abbiamo subito la nostra prima sconfitta. In questa gara si è sicuramente fatta sentire la fatica per le gare internazionali”.

Nello scorso turno di campionato il Bolzano è stato superato in trasferta dal Siena dell’ex Alessandro Fusina…

L’Ego Handball Siena ha sicuramente dimostrato di essere una squadra di grande valore, siamo i campioni d’Italia in carica, contro di noi tutte le squadre giocano al massimo, tutti vogliono fare bella figura contro il Bolzano. Per quanto ci riguarda non abbiamo disputato un’ottima gara sia in difesa che in attacco, dove abbiamo commesso davvero tanti errori. Il torneo di massima serie comunque si è sin da subito mostrato molto equilibrato, ci sarà sicuramente da combattere. Stiamo comunque lavorando sodo, abbiamo piena fiducia nel lavoro del tecnico Boris Dvorsek, pian piano la squadra raggiungerà il massimo della forma. Il nostro obiettivo è quello di arrivare preparati alla Supercoppa, l’importante è arrivare in piena forma nel momenti clou della stagione”.

Infine, sabato prossimo ci sarà la sfida casalinga contro Pressano…

Sabato prossimo ci attende una sfida difficile contro il Pressano. Daremo il massimo e proveremo a portare a casa dei punti preziosi per la classifica. Per il morale dei ragazzi, ci farebbe bene tornare a casa con una vittoria”.