Bolzano inarrestabile, nel derby della MeBo battuto anche il Merano.

Non si ferma il momento magico dell’SSV Loacker Bozen Volksbank, che si impone nel derby della MeBo al termine di una partita condotta dall’inizio alla fine. Ancora privi del capitano Dean Turkovic, i biancorossi giocano una partita praticamente perfetta ed espugnano il campo della seconda forza del campionato, che non perdeva da 10 partite. L’approccio alla gara è quello giusto. I primi minuti sono equilibrati, ma dalla metà del primo tempo le parate di Hermones e la lucidità in attacco dei biancorossi scavano il solco nel punteggio. All’intervallo il punteggio dice già 10-15 per gli ospiti.
I primi minuti del secondo tempo sanciscono ancora di più il dominio del Bolzano. La difesa fa la differenza e permette ai ragazzi di Mario Sporcic di allungare fino al 10-19 al 5′. Il Merano prova a rientrare in partita. I biancorossi stringono i denti e grazie al contributo in attacco di Andrea
Basic ed Erik Udovicic rimangono sempre in controllo del punteggio. Il Merano accorcia fino al -3, ma il derby prende la strada del capoluogo. Finisce 27-30 in favore del Bolzano. Con questo successo, i biancorossi conquistano il pass per la Final Eight di Coppa Italia. Sabato prossimo al PalaGasteiner arriverà il Fondi per l’ultima partita del girone d’andata.