Brixen espugna Ferrara con un rigore di Giorgia Di Pietro

Nell’esordio stagionale dell’Ariosto arriva una sconfitta amara ed immeritata, al termine di una gara condotta per buona parte dei 60′. La prima uscita stagionale delle ragazze di coach Carlos Britos presenta innumerevoli segnali positivi, non confermati da un solo zero, quello della casella punti racimolati. Assenze pesantissime da entrambi i lati: l’Ariosto è priva di Paula Visentin e Martina De Santis – Nossing deve fare a meno della top scorer del passato campionato Arassay Duran.

IL MATCH– Coach Carlos Britos, per l’esordio stagionale opta per uno starting seven composto da Villoslada fra i pali, Crosta, Fabbricatore e Tanic sugli esterni, capitan Soglietti e Chiara Ferrara in ala e Fer Marrochi a completare in pivot.

La partenza è tutta delle altoatesine: dopo 6′ Babbo e Di Pietro fissano il parziale sullo 0-3. La reazione è immediata e porta alla partità (5-5) all’altezza del 15′ grazie al rigore trasformato da Soglietti. Ridotto l’impatto di Babbo l’Ariosto trova, anche grazie alle parate di Villoslada, il giusto slancio per mettere la freccia e toccare il massimo vantaggio sul 9-7 (22′) ancora con Soglietti. Bressanone, trascinata da una Giorgia Di Pietro da 8 in pagella, non si arrende e trova la nuova parità sul 12-12 che manda le squadre negli spogliatoi.

Nella ripresa l’Ariosto prova l’allungo, nonostante un contrasto in attacco complichi le condizioni della caviglia di una Crosta imponente in difesa. Al 40′, sul 18-16,annullato a Soglietti il gol del possibile +3. E’ un episodio che condanna la gara all’equilibrio sino all’ultimo respiro. Tomova, dopo uno 0/4 al tiro, con tre reti prova a spingere Ferrara che rimane attaccata al match nonostante l’uno-due micidiale “griffato” Ucchino-Di Pietro. Grazie alla doppietta di Martina Crosta, Ariosto si ritrova in vantaggio sul 27-26. Sempre la scatenata Di Pietro decide il match: prima coglie la parità poi, approfittando di una sanguinosa palla persa in attacco e di un rigore fischiato allo scadere, chiude i conti per il definitivo 27-28.

Prossimo impegno per l’Ariosto è calendarizzato per sabato 18 Settembre alle ore 18.30 al “Pala Keope” di Casalgrande per il “derby” tutto emiliano contro la neopromossa compagine reggiana

Ariosto Pallamano Ferrara vs SSV Brixen 27-28 (12-12)

Ariosto Ferrara: Vitale, Villoslada, Ferrara 2, Manfredini 1, Tanic 5, Crosta 4, Poderi, Lo Biundo 1, Fabbricatore 2, Marrochi 3, Tomova 3, Travagli, Angelini, Soglietti 6. All. Britos

Brixen: Pruenster, Pernthaler, Eder 1, Hilber, Di Pietro 11, Nothdurfter 4, Ucchino 3, Babbo 4, Ghilardi 5, Di Carlantonio, Sozio, Vikoler. All. Nossing

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi