Buon inizio per l’Alì-Best Espresso Mestrino, Cassano Magnago ko

Buon inizio per l’Alì-Best Espresso Mestrino, che nella prima giornata della Serie A Beretta ha la meglio sul Cassano Magnago in una gara abbastanza equilibrata fino a metà del secondo tempo.

Lo starting seven di Mestrino vede Luchin tra i pali, Biondani e Jevremovic sulle ali, Lucarini e Rauli terzini, Stefanelli centrale e capitan Cappellaro pivot; mister Milanovic risponde schierando le sue con la debuttante Bertolino in porta, Zanellini e Romualdi all’esterno, Jovovic e Cobianchi terzini, Laita al centro e Del Balzo pivot. Dopo qualche azione di assestamento sono le ospiti ad andare per prime in vantaggio con Cobianchi, a cui risponde un minuto dopo Stefanelli; poi Rauli e Romualdi su rigore mantengono il risultato in parità (2-2 al 6′). Le direttrici di gara Onnis e Pepe lasciano in tasca il cartellino giallo e infliggono subito i 2 minuti a Montoli, rea di una spinta su Cappellaro al tiro: Mestrino capitalizza la superiorità numerica e con una pregevole doppietta di Stefanelli va a +2 (4-2 all’8′). Cassano però resta in scia alle padrone di casa e, nonostante un’esclusione inflitta a capitan Cobianchi, non lascia scappare Mestrino (6-5 al 12′). Le gialloverdi trovano il massimo vantaggio a +3 prima con Rauli e Biondani e poi, dopo la rete di Montoli, con Jevremovic che finalmente si sblocca e costringe mister Milanovic al time-out (9-6 al 19′). Cassano recupera subito due reti, Mestrino le riprende e le perde di nuovo con le reti dell’esperta Jovovic e della giovane Laita (11-10 al 28′), poi è Stefanelli a chiudere la prima frazione di gara sul 12-10.

SECONDO TEMPO: SOFFERENZA E VITTORIA
Nella ripresa Mestrino continua a creare occasioni, ma ancor più del primo tempo fatica a concretizzarle anche per il crescendo della prestazione del portiere cassanese Bertolino: Mestrino deve ancora rodare gli attacchi in doppio pivot e Cassano ne approfitta impattando sul 12-12 al 34′, poi proprio il duo Cappellaro-Pugliese riporta le gialloverdi a +2, ma le amaranto pareggiano di nuovo con Del Balzo e Visentin (14-14 al 43′). Nel momento di massima difficoltà, con due sole reti all’attivo in quasi 15′, Mestrino sfrutta cinicamente un calo di tensione delle varesine e vola a +4 grazie a Jevremovic, Stefanelli e a un’incontenibile Cappellaro (18-14 al 48′). Cassano accusa il colpo, prova a resistere con le reti di Del Balzo ma presta il fianco alle ripartenze veloci delle gialloverdi, che con Biondani iniziano a scrivere la parola fine al match (20-16 al 53′). Mestrino amministra il vantaggio, contiene gli attacchi delle avversarie e chiude definitivamente i discorsi con il rigore di Stefanelli e la rete di Biondani, che sigilla il match sul 23-18 finale.

L’ANALISI DEL CAPITANO
«Era necessario partire col piede giusto, dopo sette mesi dalle ultime partite ufficiali e con solo poche settimane di preparazione alle spalle i meccanismi sono ancora da rodare, ma volevamo mettere in tasca due punti importanti contro una delle nostre dirette avversarie in classifica», dichiara capitan Cappellaro. «La solidità e l’aggressività difensiva sono stati sicuramente aspetti positivi, infatti 18 reti subite non sono molte in un match, ma per i prossimi impegni dobbiamo ancora migliorare sulla costanza delle collaborazioni in difesa e sulla calma in attacco».

PROSSIMO IMPEGNO
Nella seconda giornata di Serie A Beretta, le gialloverdi affronteranno sabato prossimo l’insidiosa trasferta sul campo del neopromosso Pontinia, sconfitto all’esordio a Salerno e quindi ancor più desideroso di fare bene sul proprio campo.

ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO – CASSANO MAGNAGO 23-18 (p.t. 12-10)
ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO: Biondani 3, Campagnaro, Cappellaro 5, Casarotto, Casetti, Chiarotto (p), Jevremovic 3, Kobilica, Lucarini 1, Luchin (p), Pugliese 1, Rauli 3, Sabbion, Shima (p), Stefanelli 7, Zikulari. All. Giuseppe Lucarini.
CASSANO MAGNAGO: Bertolino (p), Brogi, Cobianchi 5, Del Balzo 4, Ferrazzi, Gozzi, Jovovic 1, Laita 2, Milosevic (p), Montoli 1, A.Piatti, S.Piatti (p), Ponti, Romualdi 4, Visentin 1, Zanellini. All. Sasa Milanovic.
Arbitri: Carmen Onnis-Andrea Alejandra Pepe

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi