Capolavoro Accademia Conversano: a Siracusa vittoria di rigore

Prova di maturità superata a pieni voti per l’Accademia Pallamano Conversano che sbanca, dopo i tiri dai sette metri, il palasport di Siracusa e resta in corsa per la conquista del lasciapassare per il concentramento delle seconde. E’ un vero e proprio capolavoro quello realizzato dai ragazzi di mister Tarafino, un capolavoro utile ad alimentare il sogno di una tifoseria abituata a calcare grandi palcoscenici e, dopo tre anni, mai così vicina alle semifinali scudetto. LA PARTITA – Cominciano meglio i padroni di casa al Pala Lo Bello. Dopo cinque minuti, infatti, la banda di mister Vinci conduce per 2-1, ma ben presto i bianco verdi di Tarafino rispondono e si rifanno sotto. All’undicesimo il parziale è di 3-2 in favore di capitan Fantasia e compagni con il punteggio che a metà frazione è praticamente raddoppiato e premia ancora gli ospiti. La gara è bella ed avvincente e le due squadre si affrontano senza esclusioni di colpi. La seconda parte di primo tempo è, così, favorevole al Siracusa che prima impatta sul 6-6 e successivamente riesce a tenere la scia dei conversanesi chiudendo il primo tempo sul 9-9. Nella ripresa la musica non cambia. Sfida tirata e combattuta per tutti i trenta minuti di gioco con il Conversano che cerca sin da subito la sterzata decisiva (12-9 al trentacinquesimo), facendo però i conti con il pronto ritorno dei siciliani, abili a riacciuffare i bianco verdi al sedicesimo (15-15 il parziale). E’ il prologo ad un finale di gara in cui nessuna delle due formazione trova il sussulto giusto per dare l’assalto decisivo al secondo posto, rimandando ogni discorso non solo ai rigori, ma anche all’ultimo turno di Poule Play off. Dai sette metri è l’Accademia ad avere la meglio portando a casa i due punti grazie al punteggio di 25-22 anche se servirà battere il Fasano tra una settimana per ottenere l’accesso al concentramento delle seconde. Con un Conversano così, tuttavia, tutto può diventare possibile.

Teamnetwork Albatro – Conversano 22-25 d.t.r. (p.t. 9-9; s.t. 20-20)


Teamnetwork Albatro: Adler, Errante, Vinci, Corsico, Liuzza, Dell’Aquia, Lo Bello, Ragusa 5, Morandeira 1, Brancaforte 1, Molina 8, Polito, Dedovic 6, Calvo A. 1. All: Giuseppe Vinci
Conversano: Carso, Lupo M, Corcione, Iballi 5, Nebbia, Martino, Lupo J. 4, Bobicic 8, Fantasia 1, Vicenti 4, Recchia S. 2, Recchia M. 1, Carone. All: Alessandro Tarafino
Arbitri: Zendali – Riello

 

Ufficio Stampa Accademia Pallamano Conversano

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi