Casalgrande Padana, c’è il derby contro l’Estense

Sabato 4 marzo alle ore 18,30 al Pala Boschetto di Ferrara si disputerà il classico derby dell’Emilia Romagna che vedrà di fronte le padrone di casa dell’Estense contro la Casalgrande Padana, certamente sarà una partita che vedrà di fronte due formazioni che vivono questo evento con vero spirito sportivo e con rispetto reciproco. L’Estense, reduce dalla brutta sconfitta subita Sabato scorso in trasferta ad opera di un Mestrino (26 – 17)  che certamente ha saputo approfittare delle tante assenze nelle file Ferraresi, occupa il 3° posto in classifica con 33 punti avendo vinto 11 incontri ed avendo subito 7 sconfitte, ad oggi ha realizzato 445 reti contro le 423 subite ( + 22 ) Casalgrande Padana viene da una serie positiva di tre vittorie consecutive, occupa alla pari con il Brixen il 6° posto in classifica con 29 punti, ha vinto 10 partite, di cui una ai rigori a Messina, ed ha subito 8 sconfitte, ha all’attivo 439 reti contro le 441 subite (- 2). Nella gara d’andata disputata al Pala Keope di Casalgrande la formazione di mister Lassouli ebbe la meglio sull’Estense con il risultato di 26 – 20 ( primo tempo 13 – 10 ) in una gara guidata per quasi tutto l’incontro dalle Reggiane che misero in campo una difesa arcigna ed un attacco molto finalizzato alla realizzazione che ha visto un’ottima prova di Georgette Kere con 8 reti con Ilenia Furlanetto con 7 reti e con una ritrovata Miriam Raccuglia senza dimenticare Lorena Bassi in porta dimostratasi una barriera invalicabile, ma sempre con un gioco corale sia in attacco ed in particolar modo in difesa che sino ad ora tale coralità si è dimostrata l’arma vincente della squadra e che ha portato frutti importanti che forse in pochi avevano ipotizzato. Sabato sera la Casalgrande Padana  dovrà scendere sul terreno di gioco Ferrarese  con molta attenzione e con tanta voglia di ben figurare e di mettere in campo la solita grinta e la determinazione delle prestazioni delle ultime partite disputate ma attenzione a non sentirsi appagate e sottovalutare l’avversaria per la sconfitta che ha subito Sabato scorso che certamente potrebbe essere stato un incidente di percorso in quanto con il terzo posto in classifica l’Estense dimostra di essere una formazione coriacea che gioca una buona pallamano concreta e che con l’organico al completo è in grado di fare risultati importanti, come ha dimostrato a tutto oggi sia in casa che in trasferta e che certamente Sabato scenderà in campo con la volontà di rifarsi subito dalla sconfitta subita ad opera del Mestrino. Importante per le reggiane sarà mettere molta attenzione alla fase difensiva che potrebbe dimostrarsi l’arma vincente in abbinamento ad una fase offensiva che dovrà essere finalizzata per cercare di andare al tiro a colpo sicuro senza fretta e/o frenesie di sorta cercando inoltre di colpire in alcune occasioni anche in contropiede l’avversaria e possibilmente perdendo poche palle al centro del campo che farebbero gioco facile all’Estense.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi