Cassa Rurale Pontinia, Podda: «Gli allenamenti proseguono da due settimane: aspettiamo di ripartire»

A grandi passi verso la ripartenza del campionato. L’HC Cassa Rurale Pontinia intensifica gli allenamenti per il match di sabato prossimo, in casa, con il Padova. La prima giornata del girone di ritorno sarà un esame importante per la squadra del presidente Mauro Bianchi che, alle 17:00, sfiderà una squadra capace di mettere in difficoltà chiunque: in virtù delle nuove direttive, l’accesso al palazzetto dello sport Marica Bianchi, sarà consentito solo al 35% degli spettatori che dovranno munirsi di certificazione vaccinale rafforzata e mascherina FFP2 per accedere.
«Abbiamo ripreso ad allenarci da due settimane, chiaramente con qualche piccola problematica, ma per fortuna la squadra si allena insieme già da un po’ e il rientro dopo una lunga sosta ha previsto una maggiore concentrazione sulla parte fisica e condizionale – spiega Luisella Podda, ala destra del Pontinia (nella foto insieme a Conte e Di Giugno, le tre azzurre del Pontinia) – il Cellini Padova ci aveva messo tanto in difficoltà nel loro campo durante il match dell’andata e stiamo preparando al meglio la partita. Siamo entrate tutte velocemente nei meccanismi di gioco e ci impegniamo per avere una buona partenza fin da subito e provare a fare delle partite ancora migliori durante questa fase finale del campionato: l’obiettivo principale è quello di portare a casa più punti possibile in vista della Coppa Italia in cui potremmo avere un ruolo da protagoniste se affrontiamo e giochiamo le partite al meglio».
In estate la giocatrice sarda dell’HC Cassa Rurale Pontinia era stata una delle protagoniste dell’apoteosi azzurra con la vittoria del W19 EHF Championship, manifestazione vinta per la prima volta nella storia dalla Nazionale Italiana giovanile: nella finalissima, in cui con la maglia dell’Italia c’era anche il portiere del Pontinia Sara Di Giugno, Luisella Podda fu autrice di tre gol nella finalissima vinta 27-25 con la Lituania.
«Ricordo con grande emozione quell’avventura, fu una enorme soddisfazione per tutto il nostro movimento ma anche a livello personale è stato un grande momento» continua la giocatrice di Nuoro ricordando le emozioni del 2021 appena trascorso.
«Quella vittoria europea è stato il risultato di un grande lavoro svolto dallo staff della Nazionale e dalle ragazze, un momento importante per il nostro sport e per il nostro paese ed è stato bello vedere che la pallamano stia crescendo sempre di più, questo è un bel segnale per tutti» ha aggiunto Mauro Bianchi, presidente del Pontinia. Prima dell’inizio di questo campionato Luisella Podda aveva prolungato il suo contratto che la vedrà protagonista con la maglia dell’Handball Club Pontinia anche per la prossima stagione. L’ala destra della formazione del presidente Mauro Bianchi ha scelto di legare il suo futuro al Club allenato da coach Giovanni Nasta e Matteo Bellotti, un percorso iniziato la scorsa estate e proseguito durante un campionato esaltante da neopromossa nella serie A Beretta, il massimo campionato di pallamano femminile.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi