Cenzi: “Hanno vinto le persone che amano la pallamano”

Gianni Cenzi, classe 1965, allenatore con circa trent’anni di esperienza alle spalle, condivide la sua passione per la pallamano con il suo lavoro (Ispettore di Polizia, addetto alle indagini balistiche alla Polizia Scientifica di Padova ndr) e la sua famiglia cercando sempre con grande sacrifico di gestire il tempo con i giusti equilibri. A seguito della XXX Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva che ha eletto Pasquale Loria quale nuovo presidente della FIGH si è tenuta nella giornata di ieri la prima riunione del nuovo Consiglio Federale che ha eletto lo stesso Gianni Cenzi vice presidente e Stefano Podini vice presidente vicario. “La mia nomina – afferma lo stesso Cenzi – a vice presidente è sicuramente un grande onore. Abbiamo ottenuto nel corso dell’Assemblea tanti consensi, segno evidente della volontà di cambiamento all’interno del nostro movimento. C’è grande senso di responsabilità, ci siamo presi un bell’impegno che cercheremo di portare avanti sempre nel migliore dei modi. Ora ci metteremo in moto per il bene della pallamano italiana. Tutto il percorso fatto in questi anni è stato davvero fenomenale, c’è stata una chiara dimostrazione che il movimento è vivo.  Hanno vinto le persone – conclude lo stesso Gianni Cenzi – che amano la pallamano. Abbiamo pieno rispetto di tutti, abbiamo grande voglia di dimostrare. C’era bisogno di persone con maggiore energia per il bene del nostro amatissimo sport”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi