Chiaravalle cede in casa al Romagna, ma a testa alta

Nell’incontro di domenica 28 novembre valevole per la 10ma giornata di Serie A2 maschile, girone B, la ASD Pallamano Chiaravalle cede il passo in casa contro il Romagna. I romagnoli, al secondo posto del girone, battono i marchigiani per 29-38.

Come accaduto otto giorni prima a Cingoli, Chiaravalle inizia molto bene, andando in rete più volte con Biondi, Santinelli, Castillo e Lucarini (tra i migliori in campo oggi), fino a dirigere il gioco per 6-3. La squadra del Romagna, probabilmente non aspettandosi un Chiaravalle così combattivo, reagisce d’orgoglio, blocca le manovre di attacco dei padroni di casa e mette in fila un parziale di ben nove reti che ribalta il risultato portandolo sul 6-12.

Questi sette minuti neri di gioco per Chiaravalle, finiscono con il rigore messo a segno da Tanfani, sul finire del primo tempo la formazione di Guidotti cerca di recuperare il terreno perso (arrivando a 12-15 a seguito di una tripletta di Lucarini), ma il gap si rivelerà incolmabile e la prima frazione si chiude 14-19.

Nel secondo tempo il match è molto più equilibrato che nel primo. Romagna allunga di qualche gol, Chiaravalle ricuce, come un pendolo che oscilla sempre tra le 5 e le 8 reti di distacco. A nulla serve la buona prestazione dei portieri Guidotti (anche in questo caso para-rigori) e Molinelli e, con un risultato finale di 29-38, i due punti in palio vanno in Romagna. Ai chiaravallesi resta l’onore delle armi e qualche rimpianto.

Nel post-partita i due top scorer per Chiaravalle, Lucarini e Tanfani, dichiarano: Lucarini: “Partita difficile come sapevamo. Speravamo di fare meglio, ma stiamo lavorando per migliorare proprio alcune situazioni di gioco e piano piano ci riusciremo. Avanti così, concentrazione e lavorare sodo.”

Tanfani: “Partita bella e corretta da parte di tutte e due le squadre, ma ancora paghiamo diversi momenti di blackout che con queste squadre non ci possiamo permettere. Le ultime due partite sicuramente ci serviranno da lezione per i prossimi tre appuntamenti che chiudono il girone di andata. Saranno scontri fondamentali in vista della classifica.”

Sempre nella giornata di domenica, la ASD Pallamano Chiarvalle ha partecipato in mattinata a Cingoli (assieme alle società di Cingoli e Camerano) ad un torneo dedicato ai più piccoli a Cingoli con oltre 50 bambini, una manifestazione importante che dimostra, anche numericamente, come a Chiaravalle vi sia una grande attenzione verso il vivaio. Nel primo pomeriggio invece la squadra maschile di Serie B, nella 4a giornata di campionato, ha perso 16-37 contro il Città Sant’Angelo.

Il prossimo appuntamento in casa con la A2 maschile sarà già domenica 5 dicembre alle ore 18.00, con Chiaravalle chiamata a vincere nello scontro diretto con l’Ogan Pescara (a pari punti) per mantenere la posizione in campionato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi