Cingoli, sconfitta casalinga contro Bolzano

I campioni d’Italia del Bolzano battono 25-33 il Cingoli al PalaQuaresima nella 8^ giornata della Poule Play-off di Serie A Maschile di pallamano e proseguono l’inseguimento play-off alle prime della classe Fasano e Conversano. La squadra di Nando Nocelli esce dal palazzetto comunque soddisfatta per essere rimasta in partita fino al 50’, con una difesa attenta e una discreta freddezza sotto porta. Le singolarità alto-atesine hanno fatto la differenza. Gli ospiti provano subito a prendere il largo nel primo tempo. Sonnerer, Innererben e Gaeta portano il Bolzano sul 2-4, con Ilari e Arcieri a resistere ad un’ulteriore fuga. Un altro break di tre reti firmato Dapiran e Innererben fissa il +5 (2-7). Cingoli si sveglia ed inizia a combattere punto su punto contro un Volarevic in gran forma. Arcieri e Nocelli accorciano, rispondono Sporcic e Gaeta per il 4-9. Dapiran realizza il +6, ma i locali tornano a -4 con Nocelli e Strappini, 6-10. Moretti colpisce prima una traversa, poi ristabilisce il +5. Ilari avvicina nuovamente il parziale, Dapiran e Sonnerer ribadiscono il 7-13. In un momento delicato, Cingoli si rialza e realizza un break di quattro reti con Nocelli, doppio Ilari e Arcieri, rimettendo la squadra di casa a -2 (11-13). Arcieri risponde a Gaeta, poi Mangoni colpisce un palo (12-14). Volarevic è attento su Mangoni, così Sonnerer realizza il 12-15. Gentilozzi neutralizza a Turkovic un tiro dai 7 metri. Arcieri e Dapiran chiudono la frazione sul 13-16. Nella ripresa, le squadre continuano a darsi battaglia punto punto, poi Bolzano prende il largo negli ultimi dieci minuti. Turkovic va a segno riscattando l’errore del primo tempo, Nocelli e Mangoni infiammano il PalaQuaresima e fanno restare Cingoli a -2 (15-17). Sonnerer e Dapiran provano ancora la fuga sul 15-19, ma Arcieri e Gambini ristabiliscono i due punti di distacco (17-19). Sporcic firma il +3, poi Volarevic para tutto il possibile su Nocelli e Gambini. Anche Gentilozzi è reattivo, però non può nulla sul gol di Sonnerer che vale il 17-21. Nocelli accorcia, Gaeta ribadisce il +4, parziale sul 18-22. Matijasevic colpisce la traversa, Volarevic è attento su Strappini. Turkovic imbatte sul palo, dall’altra parte Nocelli e Campana fanno tornare la Polisportiva a -2 (20-22). Arcieri risponde a Turkovic, poi non supera Volarevic. Stricker e Sonnerer riportano il +4, ma Ilari segna la rete del 22-25. Il punto-punto continua fino al 24-27, grazie alle parate di Gentilozzi su Dapiran e Sporcic, insieme a uno Strappini mai domo. A questo punto, Bolzano decide di chiudere la pratica. Un break di 5 reti firmate Gaeta, Sonnerer, Dapiran, ancora Gaeta e Stricker fissano il 24-32 negli ultimi minuti, grazie anche agli interventi decisivi di Volarevic. Prima di alzare definitivamente bandiera bianca, Russo segna la rete dell’orgoglio cingolano, poi replicata da Stricker. Bolzano vince 25-33 in casa del Cingoli e continua l’inseguimento alle capoliste pugliesi, anche se i Campioni d’Italia sembrano aver perso la lucidità delle grandi squadre. La Polisportiva Cingoli esce comunque con gli applausi del PalaQuaresima per una partita combattuta dal primo all’ultimo minuto. Indubbiamente, Volarevic è il man of the match per le tante parate effettuate. Top scorer di giornata Sonnerer con 9 reti, seguito da Dapiran e Arcieri a 7; buon rientro in campo per Lorenzo Nocelli, fermo a quota 6 marcature insieme a Gaeta. Prova di carattere per Strappini ed Ilari, mentre, a sorpresa, ha brillato meno del solito la stella Turkovic. La classifica della Poule vede in testa Fasano e Conversano con 12 punti, vincenti rispettivamente contro Bologna e Pressano; questi ultimi seguono al terzo posto a 10, in coabitazione con il Bolzano. Chiudono la graduatoria Bologna a 4 punti e Cingoli ancora a 0. Nella prossima giornata, ci sarà il turno infrasettimanale del 25 aprile, quando la Polisportiva sarà di scena in Puglia per la sfida alla Junior Fasano. Sabato prossimo 28 aprile, poi, il congedo dal campionato con la partita casalinga contro il Pressano.

Cingoli – Bolzano 25-33 (p.t.13-16)

Cingoli: Gentilozzi, Nuccelli, Grasselli, Ilari 5, Gambini 1, Nocelli 6, Arcieri 7, Camperio, Trillini, Campana 1, Mangoni 1, Strappini 3, Russo 1, Matijasevic. All: Nando Nocelli

Bozen: Dapiran 7, Gaeta 6, Innerebner 3, Kammerer, Mbaye, Waldner, Moretti 1, Riccardi, Sonnerer 9, Sporcic 2, Stricker 2, Turkovic 3, Mitterersteiner, Bertagnoli, Volarevic. All: Alessandro Fusina

Arbitri: Amendolagine – Potenza

Giacomo Grasselli
Ufficio Stampa
Polisportiva Cingoli

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi