Cingoli: Serpilli non basta, vince il CSA

Polisportiva Cingoli-Città Sant’Angelo 26-27 (14-9)
PC: Gentilozzi, Di Gialluca, Piccini, Nocelli 1, Russo, Analla F., Santinelli 1, Analla N. 2, Strappini 4, Gambini 1, Serpilli 9, Ilari 5, Barigelli 2, Trillini 1.
All. Nocelli
CSA: Facchini 2, Presutti 6, Paolucci, Florindi, Ciarrocchi, Monna 10, Remigio 3, Gabriele, Mariotti, Colleluori F., Rigante 6, Colleluori A.
All. D’Arcangelo

Ammoniti: Analla N., Ilari, Strappini (PC); Facchini, Florindi (CSA).
2 minuti: Analla N., Analla F., Ilari, Strappini, Trillini (PC); Florindi, Remigio 2, Gabriele (CSA),
Timeout: 2-3
Angoli: 1-0
Segnapunti: Baldassari
Cronometrista: Micozzi
Arbitri: Dionisi-Maccarone

Il big match dell’ultima giornata finisce con la vittoria di Città Sant’Angelo, al termine di una partita bella ed equilibrata, dove le squadre hanno corso e sudato fino alla fine. Tirando le somme, i cingolani hanno da rammaricarsi per i 5 punti di vantaggio che avevano al termine del primo tempo, tuttavia la ripresa degli abruzzesi è stata letale.

Al primo Timeout, Cingoli in vantaggio di 2-1. Partita cominciata già con grande spettacolo, con portieri protagonisti di grandi parate. Gran tifo al PalaQuaresima, presenti oltre 200 spettatori. La partita, stoppata per il secondo timeout, vede ancora i padroni di casa in vantaggio di una rete (4-3). Le squadre replicano punto su punto. Protagonista Gentilozzi, autore di grandissimi interventi.

La Polisportiva conclude in vantaggio il primo tempo per 14-9. Grande prestazione collettiva dei marchigiani, con il break di 5 reti raggiunto nel finale della frazione, dopo aver mantenuto un vantaggio di 2/3 reti. Tra i migliori Gentilozzi, autore di splendide parate salva risultato, e Serpilli, realizzatore di ben 6 delle 14 reti parziali.

Nel secondo tempo, tuttavia, il dominio si trasferisce dalle mani della Polisportiva a quelle del Città Sant’Angelo. Al terzo Timeout, i ragazzi di mister Nocelli mantengono ancora il controllo del risultato: 18-16, anche se gli abruzzesi hanno iniziato alla grande il secondo tempo, rimontando 3 reti.

E riescono anche a pareggiare i conti: 20-20 al Timeout numero 4, ospiti in un gran momento di forma, trascinati da Monna e aiutati anche da alcuni errori dei locali; la partita, a 13 minuti dal termine, prende una svolta clamorosa. Città Sant’Angelo passa poi in vantaggio grazie alla realizzazione di un rigore (21-22).

Dopo il quinto Timeout, i ragazzi di Nocelli rimangono in doppia inferiorità numerica per 2 minuti e gli ospiti ne approfittano per portarsi sul 22-25. Il ritorno dei locali non basta. All’ultimo minuto la Polisportiva si porta sul 26-27, nel tutto per tutto un rinvio di Gentilozzi non riesce a mettere Ilari nelle condizioni di firmare il pareggio allo scadere.

Finisce 26-27 e Città Sant’Angelo chiude la regular season al primo posto con 24 punti, frutto di 8 vittorie su 8. La Polisportiva chiude al secondo posto con 18 punti, seguita da Terranova a 11, Capua a 7 e Interscafati fanalino di coda con 0 punti. Top Scorer di giornata Monna con 10 reti, seguito da Serpilli con 9.

Una vittoria che dimostra la forza degli abruzzesi, che sono riusciti a ribaltare la partita nella seconda metà del secondo tempo. Per i locali resta il rammarico per non aver sfruttato i vari break di vantaggio. I playoff inizieranno il 14 febbraio, in attesa di sapere gli avversari da affrontare.