COMMISSIONE NAZIONALE ATLETI DEL CONI, C’E’ ANCHE CRISTINA LENARDON

Un riconoscimento che conferisce lustro e prestigio all’intero movimento. L’avvocato Cristina Lenardon, bandiera del Cingoli e per anni pilastro della Nazionale azzurra, entra a far parte del Comitato Direttivo della Commissione Nazionale Atleti. Per la Pallamano italiana si tratta di una prima volta: mai, dalla costituzione del prestigioso organismo, un esponente, espressione della FIGH, era entrato a far parte del prestigioso consesso composto da eletti dall’Assemblea dei Consiglieri Atleti delle Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline Sportive Associate quali propri rappresentanti nel Consiglio Nazionale del CONI e atleti di categorie di sport non ancora rappresentate nell’ambito del Comitato Direttivo stesso, tenendo in considerazione l’equilibrio tra i generi, con precisa indicazione del Presidente della Commissione Nazionale Atleti. La nomina di Cristina Lenardon è arrivata proprio su preciso imput del vertice dell’organizzazione che ne ha riconosciuto qualità professionali e provenienza sportiva.

“È un grande onore ed al tempo stesso un indubbio onere – dice Cristina Lenardon – in quanto l’indicazione ha premiato sia il mio percorso professionale che l’appartenenza ad un movimento, ad una Federazione che, grazie alla nuova governance del Presidente Loria, cui va in primis il mio ringraziamento per aver sempre dimostrato fiducia nei miei confronti, sta progressivamente guadagnando consensi e riconoscimenti nell’ambito del sistema sportivo italiano. Inutile dire che sono felicissima per la nomina e che farò del mio meglio per portare avanti quei progetti cui da tempo stiamo lavorando all’interno della commissione atleti della FIGH con i colleghi Visconti e Napoletano”.

A guidare il Comitato, che ha tra le sue priorità quella di contribuire alla diffusione dell’ideale olimpico e di formulare proposte, suggerimenti e pareri agli organi del CONI per adottare strategie e programmi con particolare riferimento alle questioni relative agli atleti, è stata eletta Raffaella Masciadri.

“L’idea – prosegue la neo componente del Comitato Direttivo – è quella di migliorare sempre di più le condizioni dello sport italiano con particolare riguardo a quelle discipline non professionistiche ma neanche dilettantistiche nell’autentico significato del termine. Quegli sport, come la nostra pallamano, che si collocano in una terra di mezzo e a cui manca, probabilmente, poco per migliorare le condizioni generali. In questa nuova e stimolante esperienza porterò tutto il carico di passione e amore per la pallamano accumulato in tanti anni di attività e sono certo che quegli insegnamenti torneranno utili a tutti”.

(foto: www.coni.it)

(fonte articolo www.figh.it)

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi