Consiglio Federale del 27 dicembre: ecco cosa è stato deciso

Il Consiglio Federale della FIGH si è riunito ieri (domenica) in video-conferenza in una seduta
programmatica che ha preso in esame aspetti dell’attività federale dei prossimi mesi. In modo
particolare, la riunione, aperta dal Presidente Federale, Pasquale Loria, si è concentrata sull’analisi
delle modalità di inizio dei campionati di area, sia di serie che di categoria, connesse alla situazione
pandemica contingente.
Oltre ai membri del Consiglio Federale, hanno preso parte alla discussione anche i responsabili di
area Paolo Baresi (area 2), il vice-presidente Gianni Cenzi (area 3), Marco Tosi Brandi (area 4),
Fabrizio Quaranta (area 6), Carlo La Peccerella (area 7), il consigliere Flavio Bientinesi (area 8),
Sandro Pagaria (area 9) e Massimo Taiti quale delegato regionale FIGH Toscana.
All’esito del confronto, il Consiglio ha disposto l’inizio dei campionati di Serie B e Under 19 maschile
a partire dalla metà del mese di gennaio. Parallelamente è stato rinviato l’inizio, non prima del mese
di febbraio, dei campionati giovanili U13, U15 e U17, ritenendo di fondamentale rilevanza una
ulteriore verifica collegata all’evolversi dell’emergenza sanitaria.
Sempre in materia di campionati di area, la Federazione opererà nei prossimi giorni un
approfondimento sul protocollo sanitario da applicare, la cui stesura verrà pertanto completata nei
prossimi giorni e sarà oggetto di un’apposita circolare federale. Il nuovo protocollo sanitario, anche
su indicazione dei delegati, potrà prevedere l’introduzione di test periodici.
Sul fronte dell’attività territoriale sono state inoltre presentate le linee guida del progetto di
comunicazione che, a partire dai prossimi mesi, avrà come obiettivo il rafforzamento della copertura
mediatica riguardante proprio le società operanti sul territorio nazionale, in particolar modo nei
campionati di area, attraverso nuovi format specifici sviluppati dall’Ufficio Stampa federale.
In chiusura di lavori, il Presidente Loria ha inoltre specificato come il focus delle prossime riunioni del
Consiglio Federale, sempre di natura programmatica, verteranno su tematiche centrali quali l’alto
livello, l’attività delle Squadre Nazionali e in generale l’attività internazionale della Federazione,
l’evolversi dei percorsi di sviluppo connessi alla Lega di Serie A, il beach handball.
error: Il contenuto è protetto!