Consiglio Federale FIGH, ecco le squadre ufficialmente iscritte ai campionati

Il Consiglio Federale della FIGH si è riunito ieri sera (mercoledì) in videoconferenza. Argomento centrale tra quelli presi in esame, la definizione degli organici e delle formule dei campionati nazionali di Serie A1 maschile, Serie A1 femminile e Serie A2 maschile alla luce delle iscrizioni pervenute al termine ultimo del 6 luglio scorso e alle richieste di reintegro.

La Serie A1 maschile vedrà ai nastri di partenza 15 squadre, prendendo atto delle rinunce dei club Cologne e Gaeta. L’inizio e la fine del campionato sono rispettivamente fissati per i prossimi sabato 5 settembre 2020 e mercoledì 2 giugno 2021, seguendo una formula di andata e ritorno senza la disputa dei Play-Off. Due i turni infrasettimanali: il 7 ottobre e il 24 marzo. Inoltre, le due giornate finali della stagione prevederanno la disputa di tutte le gare influenti ai fini della classifica in medesimo orario, il 29 maggio alle 19:00 e il 2 giugno alle 17:00.
Sono previste 
tre retrocessioni a fronte di due promozioni dalla Serie A2, al fine di riportare nella stagione 2021/22 il campionato alla originaria formula a 14 squadre.

Le squadre iscritte alla Serie A1 maschile:

Bolzano, Trieste, Fondi, Brixen, Conversano, Cassano Magnago, Pressano, Junior Fasano, Cingoli, Appiano, Albatro Siracusa, Molteno, Raimond Sassari, Merano, Ego Siena

In Serie A1 femminile, preso atto delle rinunce pervenute dei club Casalgrande e Leonessa Brescia, il Consiglio Federale ha ritenuto di accogliere le richieste di reintegro delle società Cellini Padova e Pontinia. Ciò darà vita ad un campionato a 13 squadre, il cui inizio è fissato per il prossimo 12 settembre. Il termine della regular season giungerà il 24 aprile 2021. A seguire i Play-Off Scudetto con semifinali (8, 12 ed eventualmente 15 maggio 2021) e serie di finale (22, 26 ed eventualmente 29 maggio 2021).
Come per gli uomini, previste tre retrocessioni a fronte di due promozioni dalla Serie A2, con la finalità di riportare nella stagione 2021/22 il campionato alla originaria formula a 12 squadre.

Le squadre iscritte alla Serie A1 femminile:

Brixen, Cingoli, Salerno, Oderzo, Cassano Magnago, Leno, Mestrino, Nuoro, Guerriere Malo, Ariosto Ferrara, Erice, Cellini Padova, Pontinia

La Coppa Italia è confermata nelle date del 12/14 febbraio 2021. Per gli uomini resta valida la formula della Final8 con quarti di finale, semifinali e finale. Nel femminile, a seguito della variazione della formula del campionato viene introdotta una Final6 – accedono le prime 6 squadre al termine del girone di andata – con due quarti di finale che coinvolgono le compagini piazzate dal 3° al 6° posto della classifica e le semifinali alle quali sono già qualificate le squadre piazzate alle prime due posizioni.

Il Consiglio Federale ha inoltre confermato la disputa della Supercoppa in sedi e date che verranno definiti all’esito della pubblicazione dei calendari e degli impegni dei club italiani nelle coppe europee. Le società in campo saranno Bolzano nel maschile e Salerno nel femminile in quanto detentrici della Coppa Italia, opposte rispettivamente a Conversano e Oderzo in qualità di prime classificate al momento della interruzione dei campionati 2019/20.

Sempre sul versante delle coppe europee, il Consiglio Federale ha preso atto con soddisfazione della avvenuta iscrizione alla EHF European Cup dei club Salerno, Mestrino, Brixen e Cassano Magnago tra le donne e Cassano Magnago, Raimond Sassari ed Ego Siena tra gli uomini.

Per ciò che riguarda la Serie A2 maschile, il Consiglio ha definito una formula che prevede il Girone A a 13 squadre, il Girone B a 14 formazioni e il Girone C con 10 organici al via, per un totale di 37 squadre partecipanti. In questo ambito, al termine delle iscrizioni del 6 luglio scorso risultano essere 29 le iscritte, compreso il club austriaco

dell’Innsbruck, alle quali il Consiglio Federale ha ritenuto di aggiungere tutte le società che avevano avanzato in precedenza richiesta di reintegro – Cologne, Carpi, Follonica, Haenna, Lanzara, Il Giovinetto, Crazy Reusia e Messina – con la sola eccezione della società Aretusa che ha fatto pervenire la propria rinuncia.

La composizione dei tre gironi di Serie A2 maschile:

Girone A: Mezzocorona, Cassano Magnago, Torri, Malo, Emmeti Group, Crenna, Oderzo, Leno, San Vito Marano, Vigasio, Ferrara United, Cologne, Tirol Innsbruck
Girone B: Bologna, Parma, Chiaravalle, Casalgrande, Ambra, Tavarnelle, Fiorentina, Nuoro, Secchia Rubiera, Verdeazzurro, Camerano, Carpi, Follonica, Lions Teramo
Girone C: CUS Palermo, Alcamo, Benevento, Mascalucia, Noci, Haenna, Lanzara, Il Giovinetto, Crazy Reusia, Messina

I gruppi A\B prenderanno il via il prossimo 19 settembre, mentre la data del Girone C verrà individuata nel mese di ottobre. Il termine della regular season giungerà il 15 maggio 2021.

La formula prevede la retrocessione di tre squadre nei Gironi A\B e di due retrocessioni nel Girone C. Le due promozioni in Serie A1 verranno sancite attraverso una Final6 da disputare in sede unica nel periodo 26-30 maggio 2021, a cui accedono le prime due classificate di ciascun raggruppamento suddivise in due gironi da tre squadre ciascuno e successive semifinali incrociate. La finale assegnerà anche quest’anno la Coppa Italia di Serie A2, la cui vittoria attribuirà, ulteriore novità, un incentivo economico pari a 2.500 euro.

È stato inoltre deliberata, sempre in tema di Serie A2 maschile, l’assegnazione di un incentivo per sostenere lo sforzo economico di squadre del Girone C.

Relativamente ai campionati di Serie A2 e U20-Youth League femminile è stata ratificata la proroga delle iscrizioni alla data del prossimo 4 settembre 2020.

Il Consiglio Federale ha approvato la relazione del Presidente del Settore Arbitrale, Mauro Mondin, intervenuto nel corso della riunione odierna per l’esposizione di un programma di attività orientato ad una costante attività di formazione e di crescita degli arbitri e dei commissari, volto anche ad un progressivo e graduale ricambio generazionale e nel contempo ad una sempre più incisiva opera di reclutamento sul territorio nazionale. È stata inoltre deliberata la composizione dell’organismo arbitrale, così composto:

Presidente: Mauro Mondin
Segretario e coordinatore dell’attività di area: Sebastiano Prastaro
Responsabile Serie A1 e Beach Handball: Giovanni Cropanise
Responsabile Serie A2: Valter Fabbian
Responsabile commissari federali: Mauro Mondin
Responsabile attività di Beach Handball: Pierluigi Boscia
Responsabile formazione: Marco Trespidi

Nel corso dei lavori, inoltre, il Presidente FIGH, Pasquale Loria, ha informato il Consiglio circa il buon esito sia dell’iter procedurale inerente la pratica del mutuo richiesto dalla FIGH all’Istituto del Credito Sportivo, sia della richiesta inoltrata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per le sovvenzioni relative alle manifestazioni internazionali del 2019 (Champions Cup ed EHF Championship). Su quest’ultimo aspetto, il Presidente ha inoltre comunicato come tale richiesta sia stata fatta pervenire da parte della Federazione anche per l’anno 2020 con riferimento agli Europei U16 di Beach Handball, riposizionati in calendario dalla EHF (European Handball Federation) nel periodo 24-27 settembre a Silvi Marina.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi