Continua la corsa al vertice della Junior Fasano

Continua la corsa al vertice della Serie A Beretta per la Junior Fasano, ieri vittoriosa a Sassari per 27-29 nel big match valido della 10^ giornata.
Gara equilibrata e divertente al Pala Santoru, con la compagine biancazzurra, protagonista di una prestazione decisamente autorevole su entrambi i fronti del campo, che già dopo 3’ si spingeva sul +2 (1-3), resisteva al ritorno dei locali (i quali al 7’ impattavano sul 4-4) e rimetteva la testa avanti, allungando fino al +3 del 20’ (9-12).
Chiusa la prima frazione in vantaggio sul 12-14, Flavio Messina e compagni gestivano bene l’incontro anche in avvio di ripresa (18-21 al 42’), prima della reazione della formazione sarda che al 47’ metteva la testa avanti sul 23-22. Non cedeva però la Junior, che con un break di 3-0 operava l’immediato contro-sorpasso (23-25 al 51’) portando definitivamente l’inerzia della sfida dalla propria parte.
Vani infatti i tentativi finali del Sassari di riagguantare il team fasanese, vittorioso alla sirena per 29-27 ed atteso sabato prossimo dall’incontro casalingo delle 16.30 contro il Cassano Magnago.
Grande la felicità in casa biancazzurra per il 10° risultato utile consecutivo in campionato (nove vittorie e un pareggio, unico club finora imbattuto), con il tecnico Francesco Ancona che non nasconde la soddisfazione per il risultato e per la prova corale mostrata al cospetto di un grande avversario: << I ragazzi sono stati immensi, abbiamo condotto sempre la partita, e quando il Sassari è rientrato siamo stati bravi a non mollare, reagendo subito e conquistando una vittoria meritata. Indubbiamente oggi siamo stati protagonisti di una prestazione da grande squadra che merita questa classifica, ma con umiltà dobbiamo continuare a lavorare per migliorare ulteriormente e per dare continuità al nostro percorso>>.

foto di Luigi Canu