CONTINUA LA SCIA POSITIVA ANCHE NEL 2022 DELLA ZEROGLU PALLAMANO NOCI

Ottimo inizio d’ anno da parte dei ragazzi di Mister Iaia che espugnano, in trasferta, la Pallamano UISP’80 Putignano, con un parziale finale di 16 – 30.

Partita a senso unico sin dai primi minuti di gioco, caratterizzata da un ottima prestazione di squadra e da un buon livello di gioco tecnico tattico sia in fase di attacco e soprattutto in fase di difesa.

I ragazzi capitanati da Laera chiudono il primo tempo sul parziale di 6 – 14.

La partita di Sabato era valevole per la 5^ giornata di andata del campionato di Serie B, che vede ad oggi, la ZeroGlu Pallamano Noci primeggiare in classifica con 9 punti.

𝘓𝘢 𝘷𝘪𝘵𝘵𝘰𝘳𝘪𝘢 𝘥𝘪 𝘴𝘢𝘣𝘢𝘵𝘰 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘰 𝘪𝘭 𝘗𝘶𝘵𝘪𝘨𝘯𝘢𝘯𝘰 è 𝘴𝘵𝘢𝘵𝘢 𝘪𝘮𝘱𝘰𝘳𝘵𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘢𝘪 𝘧𝘪𝘯𝘪 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘤𝘭𝘢𝘴𝘴𝘪𝘧𝘪𝘤𝘢 𝘦 𝘯𝘦𝘤𝘦𝘴𝘴𝘢𝘳𝘪𝘢 𝘢𝘭𝘭𝘢 𝘳𝘦𝘢𝘭𝘪𝘻𝘻𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘥𝘦𝘭 𝘱𝘳𝘰𝘨𝘦𝘵𝘵𝘰 𝘥𝘪 𝘤𝘳𝘦𝘴𝘤𝘪𝘵𝘢 𝘣𝘦𝘯 𝘥𝘦𝘧𝘪𝘯𝘪𝘵𝘰 𝘯𝘦𝘭 𝘱𝘳𝘰𝘨𝘳𝘢𝘮𝘮𝘢 𝘴𝘰𝘤𝘪𝘦𝘵𝘢𝘳𝘪𝘰 𝘦 𝘣𝘦𝘯 𝘵𝘳𝘢𝘥𝘰𝘵𝘵𝘰 𝘪𝘯 𝘵𝘦𝘳𝘮𝘪𝘯𝘪 𝘥𝘪 𝘨𝘪𝘰𝘤𝘰 𝘴𝘶𝘭 𝘤𝘢𝘮𝘱𝘰 𝘨𝘳𝘢𝘻𝘪𝘦 𝘢𝘭𝘭𝘦 𝘢𝘣𝘪𝘭𝘪𝘵à 𝘦𝘥 𝘢𝘭𝘭𝘦𝘴𝘱𝘦𝘳𝘪𝘦𝘯𝘻𝘢 𝘥𝘦𝘭 𝘮𝘪𝘴𝘵𝘦𝘳 𝘐𝘢𝘪𝘢. È 𝘴𝘵𝘢𝘵𝘢 𝘶𝘯𝘢 𝘣𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘱𝘳𝘰𝘷𝘢 𝘣𝘦𝘯 𝘪𝘯𝘵𝘦𝘳𝘱𝘳𝘦𝘵𝘢𝘵𝘢 𝘥𝘢 𝘵𝘶𝘵𝘵𝘢 𝘭𝘢 𝘴𝘲𝘶𝘢𝘥𝘳𝘢, 𝘴𝘪𝘢 𝘥𝘢𝘪 𝘴𝘦𝘯𝘢𝘵𝘰𝘳𝘪 𝘥𝘦𝘭 𝘨𝘳𝘶𝘱𝘱𝘰 𝘤𝘩𝘦 𝘥𝘢𝘪 𝘨𝘪𝘰𝘷𝘢𝘯𝘪 𝘳𝘢𝘨𝘢𝘻𝘻𝘪.” – questo il commento a caldo sulla partita del terzino 𝗙𝗿𝗮𝗻𝗰𝗲𝘀𝗰𝗼 𝗦𝗽𝗶𝗻𝗼𝘇𝘇𝗮.

Sulla visione del campionato, commenta così – “𝘘𝘶𝘦𝘴𝘵𝘢𝘯𝘯𝘰 𝘴𝘢𝘳à 𝘶𝘯 𝘤𝘢𝘮𝘱𝘪𝘰𝘯𝘢𝘵𝘰 𝘱𝘢𝘳𝘵𝘪𝘤𝘰𝘭𝘢𝘳𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘯𝘰𝘪 𝘨𝘪𝘰𝘤𝘢𝘵𝘰𝘳𝘪 𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘕𝘰𝘤𝘪 𝘪𝘯 𝘨𝘦𝘯𝘦𝘳𝘢𝘭𝘦 𝘪𝘯 𝘲𝘶𝘢𝘯𝘵𝘰 𝘴𝘪𝘢𝘮𝘰 𝘪𝘮𝘱𝘦𝘨𝘯𝘢𝘵𝘪 𝘢 𝘳𝘪𝘤𝘰𝘴𝘵𝘳𝘶𝘪𝘳𝘦 𝘶𝘯 𝘨𝘳𝘶𝘱𝘱𝘰 𝘦𝘥 𝘶𝘯𝘢 𝘴𝘲𝘶𝘢𝘥𝘳𝘢 𝘤𝘩𝘦 𝘴𝘪𝘢 𝘤𝘢𝘱𝘢𝘤𝘦 𝘦𝘥 𝘢𝘣𝘪𝘭𝘦 𝘢 𝘳𝘪𝘤𝘶𝘤𝘪𝘳𝘦 𝘶𝘯𝘢 𝘴𝘵𝘰𝘳𝘪𝘢 𝘱𝘢𝘭𝘭𝘢𝘮𝘢𝘯𝘪𝘴𝘵𝘪𝘤𝘢 𝘪𝘮𝘱𝘰𝘳𝘵𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘯𝘰𝘯 𝘴𝘰𝘭𝘰 𝘢 𝘭𝘪𝘷𝘦𝘭𝘭𝘰 𝘭𝘰𝘤𝘢𝘭𝘦 𝘮𝘢 𝘢𝘯𝘤𝘩𝘦 𝘢 𝘭𝘪𝘷𝘦𝘭𝘭𝘰 𝘯𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘢𝘭𝘦.
𝘓𝘰𝘣𝘪𝘦𝘵𝘵𝘪𝘷𝘰 𝘱𝘳𝘪𝘯𝘤𝘪𝘱𝘢𝘭𝘦 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘴𝘰𝘤𝘪𝘦𝘵à 𝘦 𝘥𝘦𝘭 𝘮𝘪𝘴𝘵𝘦𝘳 è 𝘲𝘶𝘦𝘭𝘭𝘰 𝘥𝘪 𝘦𝘴𝘱𝘳𝘪𝘮𝘦𝘳𝘦 𝘭𝘢 𝘮𝘢𝘴𝘴𝘪𝘮𝘢 𝘲𝘶𝘢𝘭𝘪𝘵à 𝘥𝘪 𝘨𝘪𝘰𝘤𝘰 𝘤𝘰𝘯 𝘭𝘦 𝘳𝘪𝘴𝘰𝘳𝘴𝘦 𝘢 𝘥𝘪𝘴𝘱𝘰𝘴𝘪𝘻𝘪𝘰𝘯𝘪 𝘯𝘰𝘯𝘰𝘴𝘵𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘭𝘦 𝘮𝘰𝘭𝘵𝘦𝘱𝘭𝘪𝘤𝘪 𝘥𝘪𝘧𝘧𝘪𝘤𝘰𝘭𝘵à 𝘤𝘩𝘦 𝘲𝘶𝘰𝘵𝘪𝘥𝘪𝘢𝘯𝘢𝘮𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘤𝘪 𝘷𝘦𝘥𝘰𝘯𝘰 𝘱𝘳𝘰𝘵𝘢𝘨𝘰𝘯𝘪𝘴𝘵𝘪. 𝘌𝘶𝘯 𝘨𝘳𝘶𝘱𝘱𝘰 𝘮𝘰𝘭𝘵𝘰 𝘦𝘵𝘦𝘳𝘰𝘨𝘦𝘯𝘦𝘰 𝘪𝘯 𝘵𝘦𝘳𝘮𝘪𝘯𝘪 𝘥𝘪 𝘦𝘵à 𝘤𝘦𝘳𝘵𝘢𝘮𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘯𝘰𝘯 𝘥𝘪 𝘧𝘢𝘤𝘪𝘭𝘦 𝘨𝘦𝘴𝘵𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘴𝘰𝘤𝘪𝘦𝘵𝘢𝘳𝘪𝘢 𝘦 𝘴𝘰𝘱𝘳𝘢𝘵𝘵𝘶𝘵𝘵𝘰 𝘥𝘢 𝘱𝘢𝘳𝘵𝘦 𝘥𝘦𝘭 𝘮𝘪𝘴𝘵𝘦𝘳 𝘤𝘩𝘦 è 𝘤𝘩𝘪𝘢𝘮𝘢𝘵𝘰 𝘢 𝘮𝘪𝘳𝘢𝘣𝘰𝘭𝘢𝘯𝘵𝘪 𝘢𝘤𝘳𝘰𝘣𝘢𝘻𝘪𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘧𝘢𝘳 𝘳𝘦𝘯𝘥𝘦𝘳𝘦 𝘰𝘨𝘯𝘪 𝘴𝘪𝘯𝘨𝘰𝘭𝘰 𝘨𝘪𝘰𝘤𝘢𝘵𝘰𝘳𝘦 𝘢𝘭 𝘮𝘦𝘨𝘭𝘪𝘰 𝘴𝘶𝘭 𝘤𝘢𝘮𝘱𝘰. 𝘌 𝘭𝘢 𝘤𝘭𝘢𝘴𝘴𝘪𝘧𝘪𝘤𝘢 𝘢𝘥 𝘰𝘨𝘨𝘪 𝘨𝘭𝘪 𝘳𝘦𝘯𝘥𝘦 𝘱𝘪𝘦𝘯𝘢𝘮𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘨𝘪𝘶𝘴𝘵𝘪𝘻𝘪𝘢 𝘦𝘥 𝘰𝘯𝘰𝘳𝘦.”

Dopo anni di stop sui campi di pallamano, 𝗙𝗿𝗮𝗻𝗰𝗲𝘀𝗰𝗼 𝗦𝗽𝗶𝗻𝗼𝘇𝘇𝗮, terzino classe ’88, ritorna a cavalcare l’onda della passione per questo sport e commenta così il suo rientro – “𝘋𝘦𝘷𝘰 𝘥𝘪𝘳𝘦 𝘭𝘢 𝘷𝘦𝘳𝘪𝘵à: 𝘳𝘪𝘵𝘰𝘳𝘯𝘢𝘳𝘦 𝘥𝘰𝘱𝘰 𝘢𝘯𝘯𝘪 𝘥𝘪 𝘪𝘯𝘢𝘵𝘵𝘪𝘷𝘪𝘵à è 𝘴𝘵𝘢𝘵𝘢 𝘶𝘯𝘢 𝘴𝘰𝘳𝘱𝘳𝘦𝘴𝘢 𝘢𝘯𝘤𝘩𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘮𝘦. 𝘓𝘢 𝘴𝘰𝘤𝘪𝘦𝘵à 𝘦 𝘪𝘭 𝘮𝘪𝘴𝘵𝘦𝘳 𝘋𝘰𝘮𝘦𝘯𝘪𝘤𝘰 𝘐𝘢𝘪𝘢 𝘴𝘰𝘯𝘰 𝘴𝘵𝘢𝘵𝘪 𝘢𝘣𝘪𝘭𝘪𝘴𝘴𝘪𝘮𝘪 𝘢 𝘮𝘶𝘰𝘷𝘦𝘳𝘦 𝘭𝘦 𝘨𝘪𝘶𝘴𝘵𝘦 𝘤𝘰𝘳𝘥𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘧𝘢𝘳𝘮𝘪 𝘦𝘮𝘰𝘻𝘪𝘰𝘯𝘢𝘳𝘦 𝘢𝘯𝘤𝘰𝘳𝘢 𝘶𝘯𝘢 𝘷𝘰𝘭𝘵𝘢 𝘦 𝘱𝘰𝘳𝘵𝘢𝘳𝘮𝘪 𝘪𝘯 𝘤𝘢𝘮𝘱𝘰 𝘥𝘰𝘱𝘰 𝘵𝘢𝘯𝘵𝘰 𝘵𝘦𝘮𝘱𝘰. 𝘋𝘦𝘷𝘰 𝘢 𝘭𝘰𝘳𝘰 𝘮𝘰𝘭𝘵𝘰 𝘦 𝘴𝘱𝘦𝘳𝘰 𝘥𝘪 𝘳𝘪𝘤𝘢𝘮𝘣𝘪𝘢𝘳𝘦 𝘭𝘢 𝘭𝘰𝘳𝘰 𝘴𝘵𝘪𝘮𝘢 𝘦 𝘱𝘢𝘴𝘴𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘢𝘭 𝘮𝘦𝘨𝘭𝘪𝘰 𝘴𝘶𝘭 𝘤𝘢𝘮𝘱𝘰 𝘦 𝘤𝘦𝘳𝘤𝘢𝘳𝘦 𝘥𝘪 𝘵𝘳𝘢𝘴𝘮𝘦𝘵𝘵𝘦𝘳𝘦 𝘭𝘢 𝘮𝘪𝘢 𝘴𝘵𝘦𝘴𝘴𝘢 𝘱𝘢𝘴𝘴𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘢𝘪 𝘱𝘪ù 𝘨𝘪𝘰𝘷𝘢𝘯𝘪 𝘤𝘰𝘮𝘱𝘢𝘨𝘯𝘪 𝘥𝘪 𝘴𝘲𝘶𝘢𝘥𝘳𝘢.”

Il prossimo match è fissato per sabato 29 Gennaio con avversaria la Pallamano Crotone, nelle mura di casa del Pala De Luca Resta di Noci.