Conversano, Ganga: “Lotteremo con Salerno fino alla fine. USA? Saranno test utili”

Dopo diciotto vittorie consecutive è caduta l’imbattibilità dell’Indeco Conversano che, nello scontro diretto contro la Jomi Salerno, ha perso con il punteggio di 25-17. Allo stesso tempo le pugliesi cedono anche il primato alle salernitane in virtù di una differenza reti sfavorevole tra le due gare disputate (+6 all’andata, -8 al ritorno) costringendosi così al secondo posto dopo un’intera Regular Season condotta in testa. Per le vice-campionesse d’Italia è sembrata pesare, per la prima volta, l’assenza di una giocatrice come Laura Rotondo viste le difficoltà in fase offensiva. Babbo&co. hanno spesso provato a muovere la difesa ma quando il muro avversario si fa più intenso, di solito, si ha bisogno del classico “coniglio dal cilindro” che l’ex numero 5 era solita trovare nei momenti difficili. Giusy Ganga, una delle leader della squadra, è tornata proprio sul match della Palumbo: “Abbiamo disputato un discreto primo tempo rispettando le nostre caratteristiche di gioco ovvero la velocità e una buona difesa. Nel secondo tempo non ci siamo riuscite e il Salerno ha sfruttato molto bene la nostra difficoltà e recuperare si è fatto complicato. Quando si fa una buona difesa l’attacco ne trae beneficio e per una squadra come la nostra, basata sul contropiede e sulla seconda fase, è fondamentale. Abbiamo commesso troppi errori e contro una squadra come Salerno li paghi”. In ogni caso la lotta per il Tricolore non è di certo conclusa e l’Indeco, che ha già portato a casa la Coppa Italia in questa stagione, non smetterà di contenderlo alla Jomi Salerno: “Certamente i giochi sono ancora aperti, abbiamo perso una partita importante ma non per questo ci sentiamo sconfitte e reagiremo come siamo abituate a fare. Dalle sconfitte si cerca di trarre sempre l’aspetto positivo, sappiamo cosa migliorare e lavoreremo il doppio per farlo”. In chiusura, una parentesi sulla Nazionale che nei prossimi giorni giocherà un doppio test-match contro gli USA, proprio a Salerno, prima di trasferirsi a Follonica dove, il prossimo 21 Marzo, sfiderà la Slovacchia per la prima gara del Gruppo 2 di qualificazione ai Campionati Europei di Francia 2018: “Avremo la possibilità di affrontare gli USA per continuare il nostro percorso di crescita, sarà una nuova esperienza per noi. Le amichevoli saranno un buon banco di prova per affinare tecniche e strategie da attuare contro la nazionale slovacca, una nazionale sulla carta più forte di noi, per questo sarà importante allenarsi duramente per arrivare alla competizione preparate e pronte a dare il massimo”.

(foto Vanni Caputo – figh.it)

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi