Conversano-Siracusa, tempo di verdetti

Sabato 12 Dicembre il girone C sarà scenario di uno dei match più importanti dell’intero week-end del campionato di A1 maschile. Alle 19.30 si sfideranno l’Accademia Pallamano Conversano ed il Teamnetwork Albatro Siracusa. Si giocherà al Pala San Giacomo di Conversano e, secondo il parere di molti, questa gara molto probabilmente deciderà il piazzamento al secondo posto della graduatoria alle spalle del tritasassi Fasano. Entrambe le compagini hanno vissuto un recente periodo frastagliato per quanto riguarda gli impegni perché il team pugliese ha ripreso il campionato dopo il turno di riposo alla prima di ritorno mentre i siciliani sono stati costretti allo stop, ancora una volta per causa di forza maggiore, per via del mancato fischio d’inizio della partita contro il Gaeta di sabato scorso. La situazione in classifica è in perfetto equilibrio per quanto concerne le gare disputate, nove per tutte e due, ma i siciliani devono ancora rispettare il turno di riposo indetto dal calendario. I punti a dividerli sono tre e tutto passa attraverso questo scontro diretto perché il Conversano vincendo, potenzialmente, avrebbe la chance di volare a +3 sui siciliani quando questi dovranno fermarsi come da programma. Beppe Vinci, allenatore della Teamnetwork Albatro Siracusa, parlò così alla vigilia del match contro il Gaeta, poi non disputato: “Credo che prima della pausa Natalizia ci si giochi l’accesso alla Coppa Italia, contro il Conversano ci sarà in palio la seconda piazza in classifica e la squadra sta entrando ben in forma per arrivare a questa sfida al meglio della condizione”. L’Albatro punta forte sulla vena realizzatrice di Dedovic ma sono in tanti a rappresentare una minaccia per le difese avversarie come dimostrano i gol messi a segno da Molina, Calvo e Polito (più di quaranta). Conversano vede in Iballi il suo top scorer con 52 reti ma fa del gioco di squadra la sua grande forza, così come i rivali siciliani. Sono due squadre votate all’attacco con parziali offensivi importanti, la difesa del Conversano concede leggermente meno reti come evidenzia la partita contro il Fasano che, per l’occasione, si è fermato a 29 contro i 33 concessi dall’Albatro.  Tre vittorie consecutive per i siciliani, ben cinque per i pugliesi: ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad un super match in terra pugliese.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi