Coppa delle Regioni: Poker di convocazioni per la Serra Fasano

Grande soddisfazione per la Pallamano Serra per la convocazione di ben quattro atleti nella
rappresentativa pugliese under 15 maschile che parteciperà alla Coppa delle Regioni – Talent Trophy
che si terrà a Benevento dal 29 maggio al 2 giugno prossimi.
I fratelli Giuseppe e Luigi Passiatore insieme a Francesco Raimondi e a Sante De Luca sono tra i
sedici atleti under 15 che il responsabile tecnico Domenico Iaia ha scelto per rappresentare la Puglia
nella prestigiosa Coppa delle Regioni, che consentirà ai selezionatori nazionali di individuare gli atleti
che faranno parte della prossima nazionale giovanile.
“Ogni volta che un nostro atleta riceve un riconoscimento del genere – dichiara il presidente Lino
Alberto Soleti – sono e siamo tutti contenti e orgogliosi come se si trattasse della prima volta,
figuratevi poi in questo caso, dove la soddisfazione va moltiplicata per quattro! Faccio a Giuseppe,
Francesco, Luigi e Sante i miei complimenti, ma come sempre voglio estenderli anche a coach
Cassone, ai compagni di squadra, ai dirigenti e alle famiglie che svolgono un grandissimo lavoro per
aiutare i nostri ragazzi ad appassionarsi sempre di più al nostro bellissimo sport.”
Si avvia, così, alla conclusione l’undicesima stagione agonistica consecutiva della Polisportiva
“Roberto Serra” Fasano, che l’ha vista protagonista di due brillanti campionati giovanili: under 15 e
under 17 maschile, chiusi rispettivamente al secondo e al terzo posto della fase regionale.
Sono, invece, ancora in corso i campionati giovanili non agonistici con i tornei under 9, 11 e 13 che si
concluderanno nel mese di giugno con il Festival Regionale della Pallamano e le attività di
promozione della Pallamano in partnership con le scuole primarie del primo e secondo circolo
didattico di Fasano che hanno aderito al progetto federale “Pallamano@Scuola” e con il Centro
Sportivo Scolastico di pallamano del Secondo Circolo Didattico presso la palestra di via Mignozzi.
Collaborazione che ha permesso a circa trecento bambini di conoscere e praticare la pallamano sotto
la supervisione dei nostri tecnici.
Fervono, infine, i preparativi per la decima edizione del progetto “L’estate in città: con lo sport la noia
diventa gioia”, che si svolgerà nei mesi di giugno, luglio e agosto e la cui partecipazione quest’anno
sarà gratuita grazie alla Innotech, che condividendone le finalità sociali ha voluto sostenere il progetto
per permettere anche ai bambini e ai ragazzi, le cui famiglie si trovano in situazione di disagio
economico, di trascorrere un’estate all’insegna del divertimento, dell’amicizia e dello sport in un
contesto educativo organizzato su misura per loro.