Coppa Italia/F, nei Placement Round vittorie per Estense e Casalgrande

Seconda giornata della 26^ Edizione della Coppa Italia femminile che si è aperta con i Placement Rounds : in campo sono andate, alle 12.00, Casalgrande Padana ed Olimpica Dossobuono mentre alle 14.00 è stato il turno di Brixen – Estense Ferrara. Successivamente ci sarà spazio ai due momenti chiave del programma odierno con le due semifinali.
Nel primo incontro la vittoria è andata al Casalgrande Padana che ha battuto l’Olimpica Dossobuono per 31-25. Match fin da subito frizzante con le due compagini che se la giocano a viso aperto. Casalgrande Padana concretizza meglio le sue occasioni portandosi sul 5-3 all’ottavo minuto per poi allungare sull’11-8 a metà frazione. Dossobuono ha un leggero sussulto ed accorcia sul -1 quando mancano otto minuti alla fine del primo tempo trovando anche il pari sul 12-12 al 27’. L’ultimo graffio è però di marchia emiliana che chiude i primi trenta minuti sul 14-13. La ripresa comincia su buoni ritmi ma l’inerzia è sempre nelle mani delle ragazze di Lassouli che con una super Furnaletto prendono il largo toccando il +7 al 14’ (23-16). Dossobuono ci mette tanto impegno per ricucire lo strappo ma Furlanetto ed Alessia Artoni cancellano ogni speranza di rimonta delle avversarie. Casalgrande Padana si aggiudica così la gara chiudendo sul 31-25.

Nella seconda gara non ci sono stati troppi problemi per l’Estense Ferrara nel regolare le padrone di casa del Brixen aggiudicandosi la vittoria con il punteggio di 24-17 . Nei primi trenta minuti la partita è leggermente bloccata con diversi errori da una parte e dall’altra ma sono le emiliane a condurre per 12-7 al 28’. La prima frazione si chiude sul 14-9 per Zuin e compagne. Nel secondo tempo il Brixen prova a reagire ma le speranze svaniscono sulle mani di Intagliata che neutralizza due tiri dai 7 metri e permette all’Estense Ferrara di volare sul +6 al 15’ (18-12). Le ragazze di Lazar da quel momento non hanno più problemi e gestiscono la gara fino al fischio della sirena finale con il tabellone che recita 24-17 per loro.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi