DANIELA PEREIRA, PORTIERE DELLA JOMI SALERNO: “SONO FELICE DI ESSERE QUI, MI STA PIACENDO DAVVERO TANTO GIOCARE IN QUESTO CLUB”

L’ esperto portiere Daniela Pereira è uno dei nuovi volti del rinnovato gruppo della Jomi Salerno. La squadra cara a coach Avram si è affidata all’ esperto portiere portoghese, negli ultimi anni accasatasi in Francia, per blindare la saracinesca e lottare, con un mix di giocatrici esperte e di giovani nuove leve, per la conquista dei titoli in palio nella stagione ’22-’23. In 180’ di gioco, Pereira ha già mostrato tutte le sue qualità, non solo sul piano strettamente tecnico ma anche su quello emozionale, dimostrandosi una vera combattente.

“Questi primi mesi sono stati molto buoni per me – dichiara la giocatrice – non conoscevo bene il campionato italiano ma è stata una bella sorpresa. Per quanto riguarda la Jomi nella sua totalità, penso che abbiamo una squadra forte, unita, che vuole lavorare e progredire ogni giorno.  Il clima che si respira all’ interno del gruppo è molto buono, quindi è stato facile adattarsi.  Insomma, sono felice di essere qui, mi sta piacendo davvero tanto giocare in questo club.

L’avvio di campionato è stato soddisfacente, ottenendo tre vittorie in altrettanti incontri. Penso che, di partita in partita, la squadra sia migliorata sempre di più. Certo, ci sono sempre cose da limare e perfezionare, perché ci sono stati molti cambiamenti all’interno del gruppo dall’anno scorso a quest’anno, ma continuiamo a lavorare sodo ad ogni sessione di allenamento per continuare a migliorare ed essere sempre più forti.

Questo sabato affronteremo la neopromossa Teramo dopodichè, finalmente, ci tufferemo nelle coppe europee – prosegue – ospiteremo le turche dell’ Ankara Yenimahalle e sarà affascinante avere la possibilità di giocare entrambe le gare dinanzi al caloroso pubblico della Palestra Caporale Palumbo. Sicuramente saranno due match difficili, ma credo ne usciremo vincitrici: stiamo lavorando davvero sodo e, di certo, daremo il meglio di noi stessi. Sarebbe fantastico passare il turno ed avere la possibilità di continuare a confrontarsi a livello europeo: sia come squadra che come giocatrice è un privilegio giocare in una competizione internazionale.

Fino alla fine di questa stagione spero che la squadra continui a progredire – conclude Pereira –  e, soprattutto, vincere titoli.  La Jomi Salerno è un grande club con tanti trofei alle spalle, stiamo lavorando e continueremo a lavorare affinché questo club, questa società, continui a vincerne altri e riesca ad andare il più lontano possibile in EHF European Cup”.

Foto: Enzo Marrazzo