DARWIN TECH – PUTIGNANO: SI GIOCA PER VINCERE!

Sabato sera (fischio d’inizio alle ore 19:30) ci saranno in palio “punti pesanti” al Pala Wagner di Mascalucia. La Darwin Tech del presidente Sergio Pagano è attesa dalla sfida contro i pugliesi del Putignano, formazione che nonostante occupi l’ultimo posto della classifica non va assolutamente presa sotto gamba. I precedenti della scorsa stagione parlano nettamente a favore della formazione siciliana che ha vinto entrambi gli incontri giocati ma, come si sa, ogni stagione e ogni partita hanno una propria storia motivo per cui capitan Antonio Consoli e compagni dovranno giocare al massimo delle loro possibilità per riuscire a conquistare l’intera posta in palio. Una gara fondamentale in chiave salvezza poiché una vittoria dei mascaluciesi porterebbe a + 6 il vantaggio sul team di coach Perrini, mentre un eventuale passo falso dei padroni di casa riaprirebbe di fatto il discorso permanenza in serie A2. Due squadre che in estate hanno perso alcuni atleti di esperienza e soprattutto in casa mascaluciese gli addii sono stati diversi con atleti del calibro di Aragona, Torrisi e il francese Cocher andati a fare esperienza in campionati esteri mentre i siracusani Vasquez e Lo Bello sono rientrati nella loro società di appartenza (l’Albatro prima in classifica ndr.). Il team allenato da Salvo Cardaci, dunque, è stato costretto a rivoluzionare l’organico con la decisione della dirigenza siciliana di puntare quasi esclusivamente sui giovani del vivaio (campioni siciliani nella categoria under 17 e 19). Confortanti, nonostante le assenze, le prestazioni in trasferta a Siracusa e a Noci che non hanno comunque portato punti al “sette” etneo. “E’ ora di tornare a vincere davanti al nostro pubblico – evidenzia il presidente Sergio Pagano – sono abbastanza fiducioso e avendo recuperato gli infortunati credo che i ragazzi non tradiranno le aspettative”. L’appuntamento è al Pala Wagner, un campo che nelle ultime tre stagioni ha visto sempre vincere i padroni di casa che per la prima volta in questa stagione potranno finalmente schierare tutti gli uomini migliori. Seppur leggermente in ritardo con la preparazione sarà nuovamente a disposizione Francesco Giuffrida, uomo di maggiore esperienza e qualità (insieme a Vito Cardaci) della Darwin Tech, così come i talentuosi Marco Pappalardo e Bruno Cristaudo assenti nella precedente trasferta. “Giocheremo per vincere e mettere in cascina punti per noi troppo importanti – dice il vice allenatore mascaluciese Nunzio Mineo – non dovremo però sottovalutare l’avversario che, nonostante non abbia ancora punti in classifica, ha disputato negli ultimi turni delle gare orgogliose contro avversari di valore. Le due squadre si conoscono abbastanza bene e credo che il pubblico assisterà ad una partita avvincente”.