Davor Čutura: “Ho avuto il Covid-19, la cosa positiva è che ora sono immune”

È notizia di sabato, come riporta il sito giornaletrentino.it, che Davor Čutura sia il primo giocatore della Serie A1 di pallamano maschile ad aver contratto il virus Covid-19. Probabilmente è vero che sia stato il primo, ma in realtà è vero anche che ne è anche già uscito “e la cosa davvero positiva è che ora sono immune” ha detto, intervistato al telefono. L’allenatore-giocatore del Brixen ora si trova nel Nord-Ovest della Spagna, in Galizia, con sua moglie e i suoi figli, a casa dei suoceri: “Ci siamo trasferiti qui il 10 marzo. In questa casa abbiamo a disposizione anche un grande giardino”. Con un tono di voce sereno, Čutura afferma di star bene. Venerdì è stato sottoposto nuovamente al tampone che ha dato esito negativo. Tre settimane fa, invece, l’opposto: positivo al coronavirus. Il terzino serbo però dice di non essere mai stato davvero male. “Per due o tre giorni sono stato indisposto, ma leggermente. Avevo un po’ di febbre soltanto la sera… e ci hanno fatto il test solo perché venivamo dall’Italia”. Molto più grave invece la situazione di un parente di sua moglie: lo zio, fratello del padre di lei, che è stato ricoverato in ospedale. Ma che fortunatamente da tre giorni ne è stato dimesso. Quanto alla situazione covid-19 in Spagna, Paese che oramai come casi ha superato l’Italia (circa 191 mila quelli dello Stato iberico contro i circa 172 mila dello stivale), Čutura ha commentato: “Qui in Galizia la situazione è buona. Ci sono pochi casi e con i controlli e le misure restrittive che ci sono, penso che sia difficile che le cose tornino a peggiorare. Per ora siamo in confinamento fino al 26 aprile, ma è probabile che il periodo sarà prorogato di altre due settimane”. “È dura per tutti. Ma dobbiamo essere disciplinati e pazienti. Lo dobbiamo a tutte le persone che stanno lavorando per noi”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi