Doccia fredda per l’SSV Loacker Bozen Volksbank a Fasano

La trasferta in Puglia dell’SSV Loacker Bozen Volksbank è iniziata male giovedì sera. Nel recupero della 19a giornata contro l’Acqua & Sapone Junior Fasano i bolzanini si sono dovuti arrendere per 26:30. I biancorossi avranno la possibilità di rimediare già sabato, quando giocheranno la prossima partita in terra pugliese. Alle ore 19 la squadra di Sporcic affronterà la capolista Conversano.

Sebbene la prima rete della partita sia stata realizzata da Jarlstam, un giocatore del Fasano (1° minuto), l’SSV Loacker Bozen Volksbank ha presto raggiunto il pareggio e ha fatto breccia. Con le reti consecutive di Skatar (8°), Greganic (8°) e nuovamente Skatar (9°) i biancorossi hanno portato il risultato sul 7:4 a proprio favore.


Ma il Fasano, tornato sul parquet dopo più di due mesi di stop dovuto al coronavirus, è rapidamente tornato in partita e ha dettato il gioco in modo netto nei restanti minuti del primo tempo. Dalla rete del riavvicinamento (6:8) segnata da Notarangelo al 15° fino al gol del 13:8 di Angiolini sono stati soltanto i padroni di casa ad andare in porta. In questa fase hanno approfittato di un blackout dell’SSV Bozen, che ha riservato a Turkovic & Co. un risultato di 10:15 alla fine del primo tempo – una situazione spiacevole in vista del secondo tempo. La squadra di Mario Sporcic si è ritrovata con le spalle al muro e messa alla prova.

Prima un inseguimento, poi una doccia fredda

Nella ripresa l’SSV Loacker Bozen Volksbank ha dato inizio a un furioso inseguimento. Messi in moto da Greganic e Turkovic rete su rete i biancorossi si sono riavvicinati al Fasano e al 41° minuto sono riusciti a riportarsi per la prima volta sul pareggio con Skatar– 18:18. A partita ha avuto uno slancio, ma il Fasano ha continuato a prevalere e spesso è stato in vantaggio.

Anche nei minuti conclusivi la situazione non è cambiata. L’SSV Bozen si è mostrato volenteroso, ma gli ospiti non si sono avvicinati a un risultato favorevole. Al contrario, il Fasano ha costruito ancora sul vantaggio ottenuto. Per giunta Giulio Venturi al 58° minuto, dopo un colpo in viso ad Angiolini, ha ricevuto anche un cartellino blu. Con un amaro 30:26 finale giovedì l’SSV Loacker Bozen Volksbank ha concluso la partita a mani vuote.

Acqua & Sapone Junior Fasano – SSV Loacker Bozen Volksbank 30:26 (15:20)

Acqua & Sapone Junior Fasano: Fovio, Vinci; Boggia, Grassi, Angiolini 5, Angeloni 3, Pugliese 1, Notarangelo 7, Messina, Tommaso De Angelis 1, Franceschetti 1, Beharevic 1, Pignatelli 2, Alessandro De Angelis, Savino, Jarlstam 9

SSV Loacker Bozen Volksbank: Hermones, Rottensteiner; Greganic 7, Kammerer 2, Marino, Paul Pircher, Rossignoli, Skatar 4, Sonnerer 4, Sporcic, Turkovic 8, Udovicic 1, Venturi, Walcher

Arbitri: Simone Francesco/Monitillo Pietro

foto credits: Reinhold Eheim

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi