Domani l’HC Cassa Rurale Pontinia nella tana del Cassano Magnago. Laera: «Trasferta insidiosa». Nasta: «Partita delicata anche in chiave Finals».

PONTINIA – L’HC Cassa Rurale Pontinia, attuale capolista del campionato di pallamano di serie A1 femminile, si prepara all’ultima sfida del girone d’andata. La squadra del presidente Mauro Bianchi, che tanto entusiasmo sta raccogliendo sul territorio dopo questa prima parte di stagione, è attesa da una sfida durissima in casa del Cassano Magnago. Il match, in programma domani (sabato) alle 15:00, sarà decisivo anche per la griglia della prossima Coppa Italia: una sfida che il Cassano vorrà vincere a tutti i costi per centrare una vittoria che le aprirebbe scenari importantissimi. Dal canto suo il Pontinia, arriva da nove vittorie consecutive, e con un successo troverebbe la conferma di un percorso di crescita importante.

«La trasferta di Cassano nasconde delle grandi insidie perché le nostre avversarie, nonostante la loro giovane età, mostrano una solida organizzazione di gioco e in casa riescono a essere anche molto efficaci – ammette coach Antonj Laera – La nostra sfida sarà quella di affrontare la gara riuscendo a mantenere alta l’attenzione durante tutto il match». 

La squadra si è preparata a questa sfida ma è consapevole dell’importanza della posta in palio: l’unica certezza è che sarà una sfida durissima, resa più complicata dalla necessità delle avversarie di voler centrare un risultato notevole.

«Siamo consapevoli che affronteremo una partita delicata e molto difficile contro una squadra ben preparata e attrezzata e che soprattutto arriva da una serie di successi che gli fanno intravedere la tanto ambita zona playoff e anche una buona posizione nella griglia di accesso alle Finals di coppa Italia del prossimo mese – aggiunge l’altro coach Giovanni Nasta – Lo scorso anno Pontinia lasciò le penne a Cassano che occupava una posizione in fondo alla classifica e da allora iniziò una serie di vittorie che la collocarono ben più in alto: quest’anno arriviamo con la determinazione di chi vuol consolidare e confermare un primato al giro di boa che permetterebbe di avere la pole position nella griglia di Coppa Italia. Le nostre ragazze stanno bene, sono un po’ stanche mentalmente per lo sforzo profuso, ma sono convinto che saranno attente e consapevoli dell’importanza del match di domani».

Il match verrà trasmesso in diretta streaming sulla piattaforma Elevensports.