Dossobuono, De Marchi: “A Casalgrande test importanti contro formazioni di qualità”

Segnali positivi sono arrivati sabato scorso dall’amichevole disputata al Pala Boschetto contro l’Ariosto Ferrara; la Venplast Olimpica Dossobuono gode di un buono stato di forma, che però dovrà essere confermato nel prossimo weekend. Nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 settembre le giallo rosse saranno impegnate nel 1° Memorial Camponesco – Trofeo Certech che si disputerà presso il Pala Keope di Casalgrande. Un torneo che vedrà scendere in campo sei squadre della massima serie, divise in due gironi da tre, con la Venplast Dossobuono che è stata inserita nel raggruppamento B insieme ad Estense Ferrara e Flavioni Civitavecchia. Primo match contro le ferraresi alle ore 15.55, mentre l’incontro contro Flavioni andrà a chiudere la giornata di sabato alle 19.30. Nella giornata di domenica si disputeranno le fasi finali del torneo. Le squadre che compongono il girone A invece sono le padrone di casa di Casalgrande, le trevigiane di Oderzo e l’Ariosto Ferrara. “Nelle amichevoli disputate fino ad ora abbiamo giocato con una buona intensità” – sottolinea Alessia De Marchi – “dunque sono state delle ottime occasioni per fare luce sul nostro stato di forma attuale. I riscontri sono stati molto positivi, ma dobbiamo rimanere sempre concentrate perché sabato si scenderà nuovamente in campo. Giocare tante amichevoli è veramente importante in questo periodo della preparazione, perché ci sono dei meccanismi di gioco da rispolverare e soprattutto delle ragazze nuove che hanno bisogno di giocare per inserirsi a dovere e trovare la giusta sintonia. La strada imboccata è quella giusta quindi continuiamo così”. Alessia De Marchi può essere considerata una delle giocatrici più esperte della rosa; le conoscenze acquisite nel tempo l’hanno agevolata a sviluppare una duttilità in campo da mettere a disposizione della squadra. “Negli ultimi periodi” – spiega Alessia – “sto giocando sempre più spesso come ala sinistra, mentre il mio ruolo naturale è sempre stato quello di terzino sinistro o centrale. Questo “esperimento” era già cominciato nello scorso campionato, quando gli infortuni hanno obbligato mister Escanciano Sanchez a trovare delle alternative inedite in quel ruolo. La scelta è ricaduta su di me e devo dire che il ruolo di ala sinistra mi piace, anche se ho ancora tanto da imparare perché ci sono molte differenze rispetto alle precedenti posizioni in cui venivo solitamente schierata. In queste ultime settimane di preparazione confido nelle amichevoli e negli allenamenti per imparare sempre di più per farmi trovare pronta. Nonostante gli impegni lavorativi, ho partecipato praticamente a tutte le sedute di allenamento senza riportare alcun fastidio fisico e dunque spero di proseguire su questi ritmi fino all’inizio del campionato”.

 

 

Ufficio stampa Pallamano Olimpica Dossobuono

bpe foto/ Boldrini

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi