Dossobuono, impresa sfiorata contro l’Estense

Nessun punto ma tanto rammarico per l’Olimpica Dossobuono che, nella quarta giornata di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile, viene sconfitta 22-20 sul campo dell’Estense Ferrara, terza forza del campionato. Nonostante la buona prova, la formazione giallo rossa non è riuscita nell’impresa di giornata, perdendo negli ultimi minuti una partita per lunghi tratti condotta grazie ad un gioco che ha messo in difficoltà, e non poco, la più quotata formazione di casa.  La partita. L’Estense si porta sul 2-0 dopo i primi 4’ durante i quali l’Olimpica sembra essere timorosa e un po’ impacciata. E’ però solo un’impressione perché Guadagnini, con una buona penetrazione centrale, e Biondani su rigore, rimettono il risultato in parità (2-2) al 6’. Da questo momento le giallo rosse, grazie anche ad ottimi interventi di Luchin, iniziano a imporre il proprio gioco. Al 9’ Biondani, ancora su rigore, porta il Dossobuono avanti 3-2. Nuovo vantaggio veronese al 12’ con Ampezzan che in diagonale e in contropiede mette una doppietta che vale il 5-3. Ferrara segna il 4-5 ma la squadra allenata da Escanciano Sanchez è ispirata e nel giro di tre minuti piazza un break di 4-0 e a metà del primo tempo è avanti 8-4. La panchina di casa chiama immediatamente minuto di sospensione per limitare i danni. Al rientro in campo l’Estense ritrova ordine e concentrazione mentre il Dossobuono perde di fluidità e precisione, commettendo alcuni dei suoi ‘soliti’ errori. Tutto questo porta al nuovo pareggio (8-8) al 20’. Da questo momento le due squadre rallentano il ritmo e iniziano a far girare palla con l’intento di rifiatare e di prepararsi per gli ultimi minuti. Il Dososbuono ha però la forza di allungare ancora e con fulmineo uno-due firmato da Biondani e Ampezzan ritorna sul +2 (10-8) a 5’ dalla fine. Allungo che però viene subito annullato dalle padrone di casa che grazie ad ottimi interventi del portiere Iacovello e a contropiede micidiali riportano, al 27′, ancora il punteggio in parità sul 10-10. Prima dello scadere del tempo Mazzieri mette dentro il gol dell’11-10, parziale con il quale si chiude la prima frazione di gioco. Il secondo tempo si apre con i gol di Ampezzan – in contropiede – e con una buona penetrazione di De Togni che valgono il 12-10 per il Dossobuono. L’Estense traballa e non riesce a difendere con attenzione ma soprattutto non riesce ad attaccare con lucidità, grazie alla pressione e alla velocità dell’Olimpica. Al 4’ Biondani segna il rigore del 14-11 e la partita sembra prendere l’inerzia congeniale per il Dossobuono, nonostante Guadagnini sia in panchina. Ferrara fatica moltissimo mentre il Dossobuono avrebbe la possibilità di allungare ancora ma, nonostante le numerosi occasioni, il vantaggio rimane sempre molto risicato. Ferrara, dal canto suo, ne approfitta in parte: al 10’ Dossobuono va ancora sul +2 (16-14) grazie ad un gol di Mazzieri, al termine di una bellissima azione manovrata. Purtroppo il vantaggio dura poco perché Ferrara trova con una, a tratti immarcabile, Trombetta il nuovo pareggio 16-16 al 13’. Il Dossobuono a questo punto va in difficoltà, non trovando più la velocità e soprattutto spazi invitanti. A metà del secondo tempo, dopo l’ennesimo palo colpito da Guadagnini, il risultato è ancora in parità (17-17). A questo punto l’Estense con due belle azioni in velocità, piazza il suo primo break della ripresa, andando al 17’ sul 19-17. Escanciano chiama subito time out. Si riprende a giocare e Biondani mette dentro il 18-19. Ora la partita entra nella fase ‘calda’, dove ogni pallone pesa il come un macigno. Le giocatrici in campo sentono la stanchezza, tant’è che i gol faticano ad arrivare. A 10’ dalla fine Luchin para alla grande ma il successivo contropiede viene vanificato da un errore banale. De Togni prova da fuori ma spara alto. Luchin ancora insuperabile su un diagonale di Trombetta e qualche secondo più tardi, a 8’ dalla fine, Guadagnini, con una bella entrata, fissa la nuova parità: 19-19. Ferrara ancora avanti 20-19 a 5’ dalla fine con un ‘siluro’ di Trombetta ma il Dossobuono non molla e Ampezzan fa 20-20. Ancora Trombetta porta avanti le padrone di casa che vanno sul 21-20. Sul contropiede successivo Biondani potrebbe pareggiare ma Iacovello dice no. Dall’altra Luchin con un intervento prodigioso su Trombetta a 2’ dalla fine, tiene vive le speranze del Dossobuono di poter pareggiare nuovamente i conti. Purtroppo arriva l’esclusione di Ampezzan e, 70″ dal termine, arriva anche la rete dell’Estense che fissa il risultato finale sul 22-20. Commenti del dopo partita: Marco Beghini, presidente Olimpica Dossobuono: “Bella partita giocata a viso aperto da due squadre che si sono affrontate alla pari dal primo all’ultimo istante di gara. Peccato, avevo pregustato il sapore di una vittoria che avrebbe contato doppio ma loro sono state più ciniche negli ultimi minuti di gara mentre noi abbiamo sbagliato quando non si doveva. Comunque ci sta, non sono rammaricato perdere così perché le ragazze ci hanno messo l’anima per portare a casa la vittoria. Le ragazze mi sono piaciute e sono certo che al più presto chiuderemo la pratica salvezza e poi può succedere di tutto”.

Estense – Olimpica Dossobuono 22-20 (p.t. 10-11)
Estense: Verlato, Lo Biundo 3, Felisati, Iacovello, Verrigni 2, Trombetta 7, Poderi 2, Costa, Intagliata, Fantini, Benincasa 4, Brunetti 3, De Marchi 1. 
All: Vojko Lazar
Olimpica Dossobuono: Coraza, Biondani 6, De Togni 3, Dolci, Guadagnini 2, Merzi, De Marchi, Ascari, Ramponi, Zanette, Ampezzan 6, Manfredini 1, Luchin, Mazzieri 2. 
All: Roberto Escanciano Sanchez
Arbitri: Visciani – Busalacchi

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi