ECCELLENTE FINE SETTIMANA PER LA SQUADRA DELLA LIGURIA BEACH HANDBALL

Un fine settimana che resterà a lungo tra i ricordi più belli, quello vissuto dai ragazzi di Pippo Malatino, impegnati nel Beach Handball, nella prestigiosa manifestazione organizzata dalla Federazione Francese di Handball(FFHB). Gli amici transalpini, sono molto motivati a sviluppare questa magnifica disciplina e per l’occasione fanno tesoro dei consigli di Malatino e Zafarana, la coppia italiana inserita nella commissione di sviluppo del settore beach francese.
Sabato a Mandelieu, i ragazzi della Liguria Beach Handball, hanno affrontato il Mougens, battendolo per ben due volte con il secco risultato di 2 set a 0.
Domenica, gran galà a Marsiglia, dove oltre a partecipare alla 4^ tappa dello Challange, la squadra ligure ha affrontato la Nazionale maggiore francese, sfiorando il colpaccio storico, ma impressionando incredibilmente, tutti i presenti. 2-1 il risultato finale, maturato agli shoot out, dopo un match spettacolare ed equilibrato.
Nella tappa Challange, poi la Liguria ha esordito con una sconfitta 2-1 contro i modesti avversari di La Crau, pagando la fatica mentale della prestigiosa amichevole, precedentemente giocata, per poi mettere in fila tutti glia altri avversari incontrati, Sanary(2-0), Aix en provence(2-1) e Marsiglia(2-0); eccellenti risultati che non sono bastati a vincere la tappa, perché l’Aix en Provence, seppur sconfitto dai liguri, vincendo tutte le partite per 2-0, ha superato in classifica di un soffio i ragazzi di Malatino, nella classifica finale.
Lo Challange che si concluderà il 23 giugno a Saint Maxime, vedrà adesso lo svolgimento di due tappe a Ventimiglia sabato 15 per gli Junior maschili e femminili(Nativi del 2003-04-05) e poi domenica nei tornei dedicati ai Senior.
” Una giornata che ci ricorderemo per sempre, sia per l’accoglienza calorosa dei nostri amici marsigliesi, sia per le eccellenti prestazioni. Aver giocato alla pari contro la Nazionale Francese, è per noi tutti motivo di grande orgoglio avessimo avuto D’Attis, convocato in nazionale e Benini, avremmo potuto  anche fare meglio. Adesso ci prepariamo ad affrontare i prossimi impegni ed ha organizzare le due tappe di Ventimiglia. Il nostro obbiettivo stagionale è quello di ben figurare ai prossimi campionati italiani di Gaeta