Ego Handball Siena a Trieste per riprendere il giusto cammino

Turno infrasettimanale per la Serie A1 , che vedrà la Ego Handball impegnata nella trasferta di Trieste domani, 27 novembre, alle ore 19.30. Gli uomini di Fusina arrivano all’appuntamento determinati a riprendere il cammino interrotto con la sconfitta di sabato con Conversano.

“L’ultimo turno di Campionato ha evidenziato ancora una volta quanto sia equilibrato questo campionato – racconta Alessandro Fusina – . Ci sono stati risultati diciamo a sorpresa, ma che confermano quando ogni partita abbia una storia a sé. La trasferta di Trieste è insidiosa. Non direi che dobbiamo riscattarci dalla sconfitta con Conversano, ma piuttosto che dobbiamo fare quadrato e cercare di analizzare cosa è accaduto. Sabato scorso abbiamo iniziato molto bene, sembravamo in controllo, poi si è inceppato qualcosa e in una partita punto a punto le piccolezze fanno la differenza. Conversano è stato più lucido e non ha sbagliato più niente, noi invece tentando la rimonta siamo usciti dal match. Domani affronteremo Trieste, ma credo che la classifica conti ben poco perché ogni squadra tra le mura amiche dà sempre quel qualcosa in più per acquisire i punti necessari per i propri obiettivi. Non abbiamo avuto tanto tempo per analizzare con calma la sconfitta con Conversano, ma non dobbiamo piangerci addosso ed andare a Trieste con la consapevolezza che siamo squadra forte e possiamo giocarcela contro chiunque ed ovunque”.

“Domani ci aspetta una partita difficile – spiega Demis Radovcic – perché aldilà dei risultati, Trieste ha fatto sempre bene in partita e anche quando ha perso ha sempre lottato fino alla fine. Noi abbiamo voglia di riprendere il nostro cammino dopo la sconfitta di sabato e per farlo dobbiamo tornare a giocare la nostra pallamano ed esprimere il gioco che abbiamo espresso fino ad oggi per portare a casa i due punti”.

La gara sarà trasmessa in diretta su Pallamano TV e sulla pagina Facebook della società ospitante.