EUROPEAN CUP: SORTEGGIATE LE AVVERSARIE DEI CLUB ITALIANI AL ROUND 2

L’Italia della pallamano scopre le sue prossime avversarie e aspetta il momento del suo esordio stagionale nella European Cup. Si è tenuto oggi a Vienna, nella sede della EHF (European Handball Federation), il sorteggio che ha definito le avversarie di 6 dei 7 club italiani impegnati nelle competizioni continentali: con l’eccezione della sola Jomi Salerno, già al terzo turno della European Cup femminile, erano infatti coinvolte Raimond Sassari ed Ego Siena tra gli uomini, Brixen Sudtirol e Alì-Best Espresso Mestrino tra le donne, con l’aggiunta in ambedue le manifestazioni del Cassano Magnago.

Rispetto agli anni scorsi, il sistema di sorteggio ha subito una profonda variazione: invece di dividere le squadre in due soli gruppi, le urne sono state composte secondo principi di vicinanza geografica. “Questo – ha spiegato la Federazione Europea – garantirà spostamenti più agevoli in questa prima fase del torneo e contribuirà a ridurre le difficoltà derivanti dalle restrizioni per la pandemia Covid-19”.

EUROPEAN CUP MASCHILE

Il Cassano Magnago incrocerà i guantoni con il club austriaco dell’INSIGNIS West-Wien, squadra al via della prossima spusu LIGA. Passato glorioso – cinque titoli conquistati in patria tra il 1968 e il 1993 – e rosa attuale che affianca ai giocatori austriaci anche il portiere croato Sandro Uvodic e il centrale islandese Gudmundur Hólmar Helgason, con 25 presenze all’attivo nella selezione nazionale.

Storia e fascino anche nel duello che metterà l’Ego Siena di fronte agli sloveni del Gorenje Velenje, formazione che vanta un ricco palmares – tre Scudetti, una edizione della coppa di Slovenia, tre Supercoppe – e una lunga militanza nelle coppe europee, compresa la finale di EHF Cup nel 2015. La squadra oggi è allenata da Zoran Jovicic. Le 21 giornate giocate nel campionato scorso avevano portato in dote al Gorenje Velenje 29 punti e il terzo posto alle spalle di Celje e Ribnica.

Più agevole, almeno sulla carta, il sorteggio della Raimond Sassari. I sardi sono attesi dal doppio confronto coi ciprioti del Parnassos Strovolou, alla loro terza partecipazione alle competizioni europee dopo due eliminazioni consecutive in Challenge Cup tra 2017 e 2018.

La gara di andata si giocherà il 14/15 novembre, il ritorno è programmato per il fine settimana successivo. Entrambe le date hanno subito un posticipo di un mese predisposto dalla EHF a causa della emergenza Covid-19 e delle problematiche nei viaggi palesate da alcuni club.

Gli accoppiamenti del round 2 di European Cup maschile:

Zona 1
Afturelding Mosfellsbear (ISL) – Granitas-Karys (LTU)
TENAX Dobele (LAT) – Handball Helsinki (FIN)
Cocks (FIN) – Dragunas Klaipeda (LTU)
Ystads (SWE) – Sviesa Vilnius (LTU)
BK-46 (FIN) – Tallinn (EST)
Pölva Serviti (EST) – Kolstad Handball (NOR)

Zona 2
Spor Toto SC (TUR) – Zeleznicar 1949 (SRB)
Diomidis Argous (GRE) – Antalyaspor (TUR)
Kartina TV Tiraspol (MDA) – SGAU-Saratov (RUS)
Bucuresti (ROU) – Sloga Gornji Vakuf Uskoplje (BIH)
Odessa (UKR) – Gracanica (BIH)
Prishtina (KOS) – Dobrudja (BUL)
Bosna Vispak Visoko (BIH) – Besa Famgas (KOS)

Zona 3
Parnassos Strovolou (CYP) – Raimond Sassari (ITA)
Gorenje Velenje (SLO) – Ego Siena (ITA)
Sokol Nove Veseli (CZE) – Sabbianco Anorthosis Famagusta (CYP)
Robe Zubri (CZE) – St. Otmar St. Gallen (SUI)
INSIGNIS West-Wien (AUT) – Cassano Magnago (ITA)
Karvina (CZE) – kelag Ferlach (AUT)

Un totale di 51 squadre prenderanno parte alla stagione 2020/21 della European Cup. Le 19 vincitrici del secondo turno incrociano i propri destini con quelli delle 13 squadre già qualificate al terzo round, anche questo posticipato di un mese e previsto a dicembre.

Una panoramica completa è disponibile qui.

EUROPEAN CUP FEMMINILE

Due avversarie turche su tre per le formazioni italiane. Il Cassano Magnago di Sasa Milanovic se la vedrà con il Muratpasa Belediyesi, sodalizio con già dieci partecipazioni alle competizioni continentali dal 2010 a oggi, mentre per il Brixen Sudtirol la sorte impone il confronto con l’Izmir Belediyesi. Anche l’avversaria delle altoatesine è una squadra abituata all’Europa – quest’anno 11^ volta dal 1999 – e alla prima metà della classifica in Turchia: le 16 giornate giocate fino all’interruzione del 14 marzo scorso avevano visto piazzarsi, infatti, il Muratpasa Belediyesi al quarto e l’Izmir al quinto posto.

Ci sono invece la città di Južne e l’HC Real, in Ucraina, sulla strada dell’Alì-Best Espresso Mestrino. Il massimo campionato ucraino, sospeso l’8 marzo, aveva visto le avversarie del club veneto piazzarsi in seconda posizione alle spalle del solo Galytchanka anche e soprattutto grazie alle 175 di Svetlana Aksonova, classe 1998 autrice lo scorso anno di 175 reti in 22 partite.

Andata del round 2 nel fine settimana del 10/11 ottobre, gare di ritorno il 17/18 ottobre.

Zona 1
Rocasa Gran Canaria (ESP) – Westfriesland SEW (NED)
Rincon Fertilidad Malaga (ESP) – Valur (ISL)
Spono Eagles (SUI) – Rotweiss Thun (SUI)
Alavarium Love Tiles (POR) – KH-7 BM Granollers (ESP)

Zona 2
Cair-Skopje (MKD) – Naisa Nis (SRB)
Vushtrria (KOS) – Istogu (KOS)
Izmir Büyüksehir Belediyesi (TUR) – Brixen Südtirol (ITA)
Cassano Magnago (ITA) – Muratpasa Belediyesi (TUR)
HC Real (UKR) – Ali-Best Espresso-Mestrino (ITA)

La European Cup femminile di quest’anno vede 41 squadre ai nastri di partenza. Saranno in nove a passare il turno e ad accadere al round 3 di novembre, al quale sono già qualificate altre 23 formazioni.

 

 

(foto: Claudio Atzori)

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi