Ferrara conclude il 2022 con una vittoria, battuto Teramo al Pala San Nicolo.

“PALA SAN NICOLO'” (TERAMO) – La Giara si regala un Natale sereno vincendo in terra abruzzese con il netto punteggio di 16-32. Una gara mai in discussione, ben gestita da una squadra appara sicura dei propri mezzi e in grado di direzionare la gara sin dai primi minuti. Due punti preziosi che mantengono cristallizzata – risultati alla mano della 1^ di ritorno – la graduatoria del Girone B.

 

IL MATCH: Tre assenze, rotazioni essenziali e tanto minutaggio per tutti. Mister Fernando Capurro opta per uno “starting seven” composto da Michele Rossi fra i pali, Gabriele Montanari, Jonas Matha e Teo Marchesino sugli esterni, Filippo Pasini e Mattia Pedron in ala e Nerio Zaltron in pivot.

Le prime schermaglie anticipano, in modalità “trailer” lo sviluppo di tutti i 60′: tre legni consecutivi per Teramo, tre gol emiliani (Pasini, Marchesino e Montanari) dall’altra per lo 0-3 dopo i primi quattro giri di lancette. La reazione abruzzese vale il -1 locale: è un segnale di “battaglia” che la Giara raccoglie per chiudere la propria porta con le prime parate di Rossi e, dall’altra parte del campo, finalizzare il nuovo +3 (2-5) con Pasini e Matha. Teramo continua a litigare con i legni: Ferrara punisce e allunga pur iniziando a sbagliare tiri aperti. Pedron e Pasini dall’ala fissano il massimo vantaggio sul 3-11. Mister Capurro, con l’intenzione di mantenere alta la freschezza atletica in campo, getta nella mischia Mazzucchi, Tonello e Lentini trovando ulteriori energie: è la mossa che, nonostante qualche errore di troppo dal sei metri, permette di chiudere il primo tempo sul parziale di 6-13.

Nella ripresa nessuna variazione di copione: la Giara è assoluta padrona del campo, tiene a due sole reti segnate Teramo nei primi 10′ e – come nella prima parte di gara – parte con un parziale di 0-3 chiuso dalla rete in doppio appoggio di Baldo da posizione centrale. Tutto il secondo tempo è una piacevole rincorsa al gol per Ferrara: particolarmente festeggiata la rete del giovane Salvatore Lentini. Per il prodotto del vivaio ferrarese è la seconda rete ufficiale consecutiva dopo quella segnata a Parma. Dal 45′ è pura gestione: Pasini, Pedron e Marchesino arricchiscono il loro tabellino personale in un match chiuso dalle due reti consecutive di Zaltron per il 16-32 finale.

Una prova di maturità e cinismo che permette di mandare in archivio un 2022 di grande crescita per un gruppo che, dopo le meritate vacanze natalizie, tornerà in campo Sabato 7 Gennaio al “Pala Boschetto” nella sfida a Chiaravalle.

 

TABELLINO

Lions Teramo vs Giara Assicurazioni Ferrara 16-32 (6-13)

Lions Teramo: Sfrattoni, Cinelli 4, Murri 1, Toppi 2, D’Argenio 3, Di Gialluca, Misantone 1, Michini 1, Addazi, Ciutti, Valeri 1, Di Salvo 2, Cialini, Flammini, Reginaldi, Rossi 1. All. Massotti

Giara Ferrara: Rossi, Tonello 2, Zaltron 3, Pedron 4, Mazzucchi 4, Pasini 6, Montanari 2, Matha 2, Lentini 1, Baldo 4, Marchesino 4. All. Capurro

 

ALTRI RISULTATI

Verdeazzurro vs Bologna 28-25

Chiaravalle vs Prato 40-32

Cingoli vs Monteprandone 33-25

Modena vs San Lazzaro 27-34

Camerano vs Tavarnelle 39 -.23

Parma vs Pescara (Dom 18/12)

 

CLASSIFICA SERIE A2 – GIRONE B: Cingoli 28, Giara Assicurazioni Ferrara 25, San Lazzaro 23, Chiaravalle 20, Camerano 19, Verdeazzurro 17, Modena 11, Bologna United 11, Parma 8, Prato 8, Teramo 6, Tavarnelle 5, Pescara 5, Monteprandone 3.