Figh, Quaranta: “Misano? La macchina organizzativa è partita…”

Volto nuovo del nuovo corso Figh targato Pasquale Loria è sicuramente il teramano Fabrizio Quaranta. Il 42enne ingegnere ex giocatore delle formazioni cittadine di Serie A quali la Emmelle Naca Teramo, Gran Sasso Laga Park e poi dirigente della Teknoelettronica Teramo, sta lavorando anch’esso per il rilancio della pallamano italiana. Al Consigliere della Figh abbiamo chiesto notizie in merito al prossimo Festival della Pallamano di Misano… “La macchina organizzativa è in moto. Nelle scorse settimane c’è stata anche una delibera del Consiglio Federale che ha prorogato sino al 12 giugno i termini d’iscrizione sia per quanto concerne l’attività agonistica che quella promozionale. Torneremo ancora una volta Misano, ma ci sposteremo anche a Rimini. L’intenzione è quella di permettere a tutte le formazioni di giocare su campi accettabili, l’idea è quella di evitare la disputa di gare su campi di calcetto in erba sintetica oppure addirittura su campo di basket all’aperto. Abbiamo inoltre rinnovato l’accordo con la Misano Eventi che ha recentemente cambiato denominazione in Fondazione Amisano. Per il resto dobbiamo attenerci ad alcune direttive che sono state emanate con delibere della precedente governance targata Purromuto”. Lo stesso Consigliere Federale della Figh poi conclude… “Abbiamo già ricevuto le prime iscrizioni, la panoramica completa delle società partecipanti comunque sia avrà sicuramente dopo il 12 giugno, quando scadranno i termini per le iscrizioni. Dopo tale date sarà infatti possibile anche avviare una sorta di calendarizzazione dell’evento. E’ nostra intenzione – conclude lo stesso Fabrizio Quaranta – concentrare il tutto nel centro Polivalente Rossini di Misano. La macchina organizzativa è già partita…”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi