Fondi, Rigante: “Ora più consapevoli. Avanti verso l’obiettivo!”

Sei vittorie su sette gare giocate nel girone di ritorno, terzo posto in classifica e stato di forma super. Parliamo ovviamente del Fondi che nel girone C del campionato di A1 maschile sta veramente attirando i riflettori su di sé. Uno dei grandi protagonisti è certamente Francesco Rigante (nella foto con il numero 24 ndr), volto nuovo di questa stagione per i laziali, che ha sottolineato proprio quale sia stato il dettaglio fondamentale per dare il via a questo strepitoso momento: “La chiave di lettura è stata la consapevolezza nei nostri mezzi che abbiamo accumulato durante il girone, abbiamo messo in campo quella voglia di vincere giusta che nel girone di andata c’è sempre stata ma che non abbiamo dimostrato per la troppa foga di voler far bene. Nel ritorno abbiamo affrontato tutte le gare come fossero una finale ma con la giusta serenità e tranquillità, è stata questa la svolta. Un plauso, comunque, va fatto alla società che non ci ha mai messo alle strette ma ha sempre creduto in noi”. E ora dove può arrivare questo Fondi? “L’obbiettivo è certamente quello di centrare il girone unico. Adesso si è aperto anche un piccolissimo spiraglio per andare in Coppa Italia e ci proveremo sicuramente fino alla fine. In ogni caso, anche se non si dovesse avverare questo sogno, ci concentreremo sull’obbiettivo stagionale pensando una partita alla volta come abbiamo fatto fin ora”. La sua prima stagione in maglia Fondi non è stata delle più semplici ma le idee su come affrontare i prossimi mesi è ben chiara: “La mia la valuto una stagione non buonissima, ho avuto tanti problemi nella prima parte e devo ancora migliorare tanto nei meccanismi di squadra. Quello che è certo, da qui alla fine della stagione, sarà il mio impegno per essere d’aiuto alla squadra contando come di consueto su grinta e cuore: due elementi che condivido con i miei compagni in ogni singola gara”.