Galluccio analizza il girone B

Il campionato di A1 maschile va in vacanza e tornerà il 23 Gennaio 2016. Il girone B ha chiuso la tredicesima giornata nell’ultimo fine settimana ed in testa, come dall’inizio del torneo, c’è il Romagna. Una costante di tutti i gironi con la capolista in fuga e dietro a darsi battaglia dall’inizio alla fine. A parlare della situazione del raggruppamento c’è Luca Galluccio, allenatore dell’Ambra: “C’è poco da aggiungere ormai sul Romagna che rispetto all’anno scorso ha confermato una solidità difensiva spaventosa, sono chiaramente i favoriti alla vittoria finale. Il Carpi invece essendo una squadra in costruzione alterna buone prestazioni ad alcune meno convincenti ma alla fine porta sempre a casa i tre punti; Ancona ha un punto in più di noi e si è sempre dimostrata molto ostica, specialmente in casa dove trova dell’energie extra. Mi hanno sorpreso in positivo il Cingoli ed il Bologna, ottime compagini che stanno disputando un torneo più che positivo. Per quanto riguarda l’Ambra posso dire che non abbiamo mezze misure: o facciamo grandi cose o pessime. Sabato abbiamo peccato di presunzione contro l’ultima in classifica ma abbiamo dimostrato un gran carattere rimontando dal -5. Questo però non è bastato per portare a casa i tre punti e sono risultati che lasciano davvero l’amaro in bocca. La classifica, comunque, dopo il tredicesimo turno è in linea con le previsioni, sarà un bel girone di ritorno. Forse, a giochi fermi, pensavo che il Rapid Nonantola potesse fare qualche punto in più a discapito della Nuova Era Casalgrande ma quest’ultimi hanno un potenziale offensivo leggermente superiore e si è visto in alcune gare. A far vincere le partite, in ogni caso, è quasi sempre la difesa, è per questo che il Romagna fa davvero impressione. Come regalo di Natale mi piacerebbe ricevere un po’ di continuità per la mia squadra: non parlo di recuperare giocatori o di nuovi acquisti ma solo di poter godere di un po’ di risultati positivi in striscia perchè a fase alternata non si va lontano, se dovessimo riuscirci potremmo essere la vera sorpresa del girone di ritorno. Per concludere voglio augurare un Buon Natale a tutti gli appassionati di pallamano e ad HandballTime e che arrivi un 2016 di crescita a partire da noi, che con il nostro piccolo ci impegniamo quotidianamente”. Un grazie al mister Galluccio, noi della Redazione di HandballTime confermiamo e ricambiamo gli Auguri per un sereno Natale ed un bell’inizio di 2016.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi