Giulio Venturi, Vito Marino, Michele Skatar, Marin Greganic, Michael Pircher e Andreas Kammerer salutano il Bolzano

In casa dei cinque volte campioni d’Italia i progetti riguardanti la rosa in vista della stagione 2021/22 sono iniziati da tempo. Del team che si è classificato quarto nella stagione di Serie A Beretta appena terminata ben sei giocatori lasceranno la squadra: Giulio Venturi, Vito Marino, Michele Skatar, Marin Greganic, Michael Pircher e Andreas Kammerer alcuni dei quali erano nel team impiegato abitualmente da coach Mario Sporcic.

Se le bandiere Michael Pircher e Andreas Kammerer erano biancorosse da tempo, Giulio Venturi, Vito Marino e Marin Greganic si sono uniti alla squadra bolzanina all’inizio della stagione scorsa. Mentre Venturi ha cementato la difesa, la rapida ala sinistra Greganic ha tenuto occupate le difese avversarie. Nel girone di ritorno Marino è stato messo fuori combattimento da un lungo infortunio ed è stato sostituito dall’esperto Kammerer. Michele Skatar, invece, in gennaio – prima della fine della sessione di mercato, si è trasferito dalla Francia alla Serie A Beretta e a Bolzano, segnando gol a nastro come da previsione, è diventato subito una figura chiave che molti tifosi avrebbero voluto vedere per un’altra stagione nel capoluogo di Provincia più a nord d’Italia.

A nome di tutta la squadra voglio ringraziare di cuore tutti questi giocatori per l’impegno mostrato. Ognuno ha dato un prezioso contributo a questa stagione fortunata, conclusa con il quarto posto finale. Avremmo voluto tenere tutti qui con noi, ma per i più svariati motivi non è stato possibile o era già deciso che non sarebbe stato così. Un ringraziamento particolare da parte mia va a Michael Pircher, di cui sono buon amico da tanti anni, ma non solo: con lui ho condiviso anche molte battaglie sul parquet. Spero che rimarrà con noi anche dopo il suo ritiro. Andreas Kammerer, invece, ha già annunciato che si allenerà con noi e che aiuterà la società quando avremo bisogno del suo sostegno”, afferma il General Manager dell’SSV Bozen Hannes Innerebner.

Per quel che riguarda gli arrivi nella squadra, nei prossimi giorni lo storico club altoatesino comunicherà i primi nomi “Continuiamo a lavorare per ringiovanire la squadra e, soprattutto, vogliamo ricreare una squadra base forte, di giocatori locali. Proseguiamo quindi sulla strada che abbiamo intrapreso l’anno scorso”, spiega Innerebner concludendo.

foto (credits: Reinhold Eheim)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi