HC BANCA POPOLARE DI FONDI VERDEORO: ARRIVA RODOLFO OLIVEIRA

Parte subito con il botto la campagna acquisti dell’HC Banca Popolare di Fondi, con il direttore sportivo Guglielmo di Perna che mette a segno due grandi colpi di mercato: una squadra rossoblù che, al ritmo di samba, si veste ancor più di verdeoro.

Nella stagione 2019-2020, infatti, i posti riservati agli atleti “stranieri” saranno coperti da ben due atleti brasiliani. Uno è già conosciuto nell’ambiente fondano ed è André Alves Leal. L’altro “straniero” a disposizione di mister Giacinto De Santis risponde al nome di Rodolfo Malandrin de Oliveira, meglio conosciuto come Oliveira. Il ventisettenne mancino sudamericano arriva dal massimo campionato ungherese, dove ha giocato nelle ultime quattro stagioni (prima con la maglia del Gyöngyös Kezilabda Klub, poi con quella del Csurgói Kezilabda Klub), arrivando anche alle qualificazioni per le coppe europee. Prima di arrivare in Ungheria, il forte terzino destro, ha giocato ad alti livelli nel campionato brasiliano in formazioni del calibro del São Caetano e Vasco. Oltre la prestigiosissima carriera con le squadre di club, Oliveira ha collezionato diverse presenze con la nazionale verdeoro raggiungendo, oltre agli ottimi risultati con la selezione degli universitari e con quella militare, anche un 4° posto alle Olimpiadi giovanili del 2010.

Guglielmo di Perna e la dirigenza rossoblù, portando a Fondi un giocatore del calibro di Oliveira, hanno praticamente iniziato il mercato con la classica ciliegina sulla torta, regalando a mister Giacinto De Santis un mancino di grande spessore, con la mentalità vincente e, nonostante la giovane età, di grande esperienza.

Rodolfo Oliveira prenderà il posto del serbo Strahinja Travar che nei giorni scorsi aveva comunicato la decisione di avvicinarsi alla famiglia, tornando in Serbia. Il direttore sportivo rossoblù di Perna saluta il giocatore“Voglio ringraziare, a nome di tutta la società, Strahinja. Nella prima stagione vissuta in Italia si è fatto subito notare per la sua grande vena realizzativa, ma noi abbiamo potuto apprezzarlo soprattutto come uomo. A lui auguriamo, e non sono parole di circostanza, il meglio a livello umano e sportivo”.

Sul nuovo arrivo in casa HC Banca Popolare di Fondi: “Cercavamo un terzino, in particolar modo un mancino, e siamo riusciti a trovarlo. Insieme ad André Leal, che siamo felici abbia deciso di rimanere a Fondi sposando il progetto che gli abbiamo illustrato, penso che Rodolfo sarà sicuramente un importante punto di riferimento per l’HC Banca Popolare di Fondi. Insieme alla conferma di quasi tutto il gruppo dello scorso anno e all’arrivo di altri ragazzi con cui siamo in trattativa, dimostra la nostra volontà di rinforzare la squadra, puntando a qualcosa in più della semplice salvezza”.

Molto entusiasta anche il giocatorePrima di tutto voglio dire che sono felice di fare parte della squadra di Fondi. Ho sentito tante cose buona sulla città, la società, lo staff e i giocatori, che mi hanno aiutato a dire sì alla proposta della società. Ho una grande voglia di iniziare la nuova stagione, tornare sul rettangolo di gioco e difendere i colori dell’HC Fondi. Ho grandi aspettative per la stagione: credo che con lavoro e dedizione potremmo essere una buona squadra, fare un bel campionato e una bella Coppa Italia”.