HC FONDI, LE FORMAZIONI UNDER 17 MASCHILE E FEMMINILE DEBUTTANO NELLE FINALI DI CATEGORIA

L’attesa è ormai terminata: questa mattina le formazioni Under 17 (maschile e femminile) dell’HC Fondi sono partite alla volta di Cassano Magnago dove, dal 13 al 15 giugno, si giocheranno le Finali Nazionali di categoria. I giovani atleti fondani, nei giorni scorsi, hanno svolto gli ultimi allenamenti agli ordini dello staff tecnico rossoblù, alla ricerca della migliore forma fisica, dei giusti schemi e rotazioni di gioco, che serviranno necessariamente viste le numerose gare da affrontare in tre giorni.

Il team femminile è stato inserito nel girone C con la compagine altoatesina del Bruneck e le campane del Salerno; le fondane faranno il loro esordio domani, 13 giugno, alle 12.00 contro il temibile Bruneck e alle 14.00 sfideranno le ben conosciute avversarie del Salerno.

Il team maschile, invece, è stato inserito nel girone D con la compagine altoatesina del Merano e i veneti del Malo; i rossoblù esordiranno giovedì 13 giugno, alle 14.00, contro il Malo e scenderanno sul parquet anche venerdì 14 alle 9.00 per affrontare il Merano.

Al termine della fase a gironi, le seconde e le terze classificate accederanno agli ottavi di finale e si scontreranno tra loro con accoppiamenti incrociati, mentre le prime passeranno direttamente ai quarti. Le vincenti guadagneranno il pass per il turno successivo. Le finalissime si giocheranno rispettivamente alle 16.00 e 17.30 di sabato 15 giugno al Pala Tacca di Cassano Magnago.

Queste le parole di mister Nikola Manojlovic alla vigilia dell’importante appuntamento nazionale: “Sono contento di poter portare questo gruppo di ragazzi alle Finali Nazionali, perché durante tutto il campionato hanno dimostrato di avere testa, gambe e cuore per arrivare sin qui. La nostra è una squadra giovanissima per la categoria, essendo per la maggior parte Under 15. Proprio per questo, infatti, più di qualche elemento non potrà prendere parte alle Finali Nazionali perché impegnati negli esami di terza media. Questo mi dispiace per i ragazzi, perché non avranno modo di fare questa bellissima esperienza. Nonostante ciò, a Cassano Magnago, in primis andiamo per crescere e poi cercheremo di ottenere qualche buon risultato”. Per quanto riguarda il gruppo delle ragazze: “Partiamo con un gruppo sperimentale, con il blocco storico al quale saranno affiancate ragazze agonisticamente giovani. Di conseguenza andremo a Cassano Magnago, innanzitutto, per far fare esperienza e far crescere le ragazze. Non ci poniamo particolari obiettivi, se non quello di giocare una bella pallamano, mettendo in campo tutta la grinta necessaria per arrivare a dire la nostra in tutte le gare”.