I Black Corsairs Ventimiglia(Liguria Beach Handball), trionfano nell’ultimo appuntamento della stagione

E’ stata una bellissima giornata di sport, quella vissuta al Campo da Beach di Ventimiglia, dove si è disputata l’ultima tappa dello Challange Région sud di Beach Handball, competizione organizzata dalla Federazione Francese di Handball(FFHB), che vede come partner privilegiato, la Pallamano Ventimiglia, che nel Beach Handball, assume il nome di Black Corsair Liguria Beach Handball, in onore del mitico personaggio salgariano, simbolo della città ponentina, il Corsaro Nero !!
A Torneo hanno partecipato squadre, provenienti dalle Alpi Marittime e dalla Regione PACA.
Nella fase preliminare, le squadre si sono affrontate in un girone all’italiana.
Per la finale mista, si sono qualificate le squadre delle Comitato delle Alpi Marittime, capitanate da Sarah Mathieu e la compagine di La Garde guidata da Julie Basso.
Dopo una partita spettacolare e giocata sul filo dell’equilibrio, si è aggiudicato l’incontro agli “shoot out”, la squadra di La Gard. I complimenti vanno però anche alla compagine del Comité 06, che quest’anno, è stata la rivelazione della competizione e che ha visto Claudio Zafarana(ieri assente), guidarla a tutte una serie di risultati positivi.
Per  finale maschile, le migliori squadre si sono dimostrate la compagine di Aix en Provence dei Tchatcheur e quella ventimigliese dei Black Corsairs Liguria Beach Handball.
L’incontro aveva già avuto un appendice in fase di “poule qualificativa” ed i francesi si erano aggiudicata una gara equilibratissima agli “shoot out”.
Equilibrata e spettacolare è stata anche la finale, dove i giovani ventimigliesi, si aggiudicavano il primo set e poi perdevano al “golden gol” il secondo. Perfetta invece la serie degli Shoot out, dove i ragazzi di Malatino, non sbagliavano un colpo e si aggiudicavano, quindi, il prestigioso torneo !!
 –  Volevamo vincere questo torneo, per chiudere bene la nostra stagione di Beach Handball. – ha dichiarato a fine gara Pippo Malatino.
–  Siamo stati sollecitati dalla Federazione Francese all’ultimo momento, ad organizzare la chiusura dello Challange Régione sud e questo a dimostrazione della fiducia e della stima che i nostri amici Transalpini, dimostrano nei nostri confronti. Ventimiglia è ormai un valore riconosciuto sia in Italia che in Francia in questa magnifica disciplina che è il Beach Hanbdall e questo e motivo di grande orgoglio per tutti noi.
Abbiamo avuto la visita del nostro sindaco Scullino, del Segretario Patrick Fenasse e della Presidente Marie Laure Lehurey-Fenasse del Comitato 06 delle Alpi Marittime, sempre pronti a sostenere le nostre iniziative.
Le partite disputate sono state di ottimo livello. Le finali hanno confermato la buona crescita di questa disciplina.
Chiudiamo la stagione , oltre che con questa vittoria, anche con le ottime prestazioni dei nostri under 17, oggi terzi, dopo aver vinto anche un set contro i Tchacheurs.
Volevo ringraziare tutti i convenuti e soprattutto Anne Martini, che coordina dal Var, le attività dello Challange ed in più ci delizia con le sue eccellenti foto.
Adesso andiamo in vacanza, prima della ripresa della stagione che vedrà interessanti novità.
Per la cronaca sono anche stati conferiti dei premi personali; due particolari sono andati ad Alessio D’Attis ed ad Alessandro Benini, per il loro percorso personale con la Nazionale italiana.
Miglior giocatore è stato premiato Marius Innocencio dei Tchacheurs; riconoscimento anche a Tony Vigneri, Italo francese dei Tchacheurs.
La coppa del primo posto è stata ritirata dal capitano Ivan Lanzillotta, giocatore ormai ritrovato per il Beach Handball, dopo un lungo periodo di assenza dovuto ad un infortunio.
 
Finali 
Categoria Mixte: La Garde-Comité 06    2-1
 
Categoria Senior: Black Corsairs(Liguria Beach Handball Ventimiglia) – Tchacheurs (Aix en Provence) 2-1 
 
Ecco la Formazione dei Black Corsairs, che hanno disputato ieri il Torneo: Raul Madara, Andrea Lurgio, Alessandro Cucé, Alessandro Gangemi, Alessandro Benini, Alessio D’Attis, Mehdi Bennari, Lanzillotta Ivan(cap.), Julien Picard.
error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi