Il bello della pallamano… quando la gara si decide all’ultimo secondo

Il bello della pallamano, uno sport spettacolare dove sino al suono finale della sirena può accadere tutto ed il contrario di tutto. Divertimento e thriller sono assicurati in modo particolare nel campionato di serie A1 maschile. La dimostrazione di ciò è quanto accaduto in questo week end in ben due gare del massimo campionato. Partiamo da quanto successo sabato al Pala Gasteiner di Bolzano in occasione del match tra i padroni di casa e la MFoods Carburex Gaeta. I laziali accarezzano il sogno del successo a lungo, andando al riposo avanti 16-14 e restando avanti fino all’azione finale. L’eroe di giornata in casa Bolzano risponde, neanche a dirlo, al nome di Dean Turkovic che realizza a tempo scaduto un “tiro franco” regalando l’insperato pareggio alla sua squadra. Non finisce qui… perché anche il Match of the Week della 4^ giornata di Serie A1 Maschile fra Ego Siena e Pressano si decide all’ultimo secondo. Il finale anche qui è vietato ai deboli di cuore. Pressano infatti è avanti sul +2 quando mancano tre minuti al suono finale della sirena. Una fiammata di Nelson dai nove metri porta Siena sul meno uno quando siamo al 59’ minuto. Il protagonista di giornata in questo caso si chiama Tommaso Pesci che sul filo della sirena spedisce la sfera alle spalle di Sampaolo regalando alla formazione allenata da Fusina l’emozione del pareggio ed il quarto punto stagionale.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi