Il Bolzano vince la Supercoppa 2017 maschile

Il Bolzano vince la Supercoppa 2017 maschile. Lo fa contro l’avversaria di sempre, la Junior Fasano, nella partita di sempre tra queste due formazioni: un duello equilibratissimo, avvincente e deciso nei secondi finali. Gli altoatesini vincono 24-23 e alzano al cielo il trofeo per la terza volta nella loro storia, diventando, assieme al Conversano, la squadra ad aver vinto più volte in questa manifestazione. LA PARTITA. Bolzano orfano dello qualificato Dapiran, il Fasano deve rinunciare a Leonardo De Santis. In avvio meglio i padroni di casa, che al 9’ fanno segnare il loro primo break portandosi sul 6-3. Fasano reagisce da grande squadra: contro-parziale, al 14’ arriva il pareggio (6-6) firmato D’Antino e seguito dal 7-6 di Leal. Proprio il brasiliano – aiutato da un Maione determinante nel creare spazi per i compagni – metterà dentro tre palloni consecutivi, alla base del 9-6 al 17’. Bolzano rialza la testa con l’intelligenza di Turkovic e il braccio sempre affidabile di Gufler, quest’ultimo determinante nel mettere alle spalle di Fovio i gol del sorpasso. Si va al riposo con Bolzano in vantaggio 13-12. Tutto aperto, ovviamente, nel secondo tempo. La squadra di Fusina tiene a lungo la testa avanti, ma sempre con Fasano totalmente in partita: 17-16 al 39’, 20-18 al 47’ e ancora 21-20 al 53’. La parità passa per le mani di Venturi: suo il 21-21. Attimi finali, Moretti prende per mano il Bolzano. Segna e fa segnare, il terzino originario di Cassano Magnago. Suo il 23-22 e suo anche il 24-23, che risulterà decisivo. Palla in mano, nei 17’’ finali Fasano spreca con un errore di D’Antino in fase di costruzione l’opportunità del pareggio. È festa Bolzano, che apre la stagione così come aveva finito quella scorsa: vincendo. È festa al Pala Gasteiner.

Bolzano – Junior Fasano 24-23 (p.t. 13-12)
Bolzano: Volarevic, Sonnerer 3, Riccardi 1, Waldner, Gufler 4, Kammerer, Stricker 1, Sporcic, Pescador, Gaeta, Mbaye 1, Innerebner 2, Turkovic 2, Moretti 10. All: Alessandro Fusina
Junior Fasano: D’Antino 1, Maione 3, Angiolini 1, De Santis 3, Palmisano, Radovcic 2, Messina, Fovio, Leal 10, Pugliese, Gallo, Venturi 3. All: Francesco Ancona
Arbitri: Monitillo – Simone