Il derby diventa una questione fin troppo chiara e finisce con una vittoria del Brixen

L’SSV Brixen sabato è stato all’altezza del suo ruolo di favorito e ha meritatamente battuto l’SSV Loacker Bozen Volksbank per 39:26. Anche se questa sconfitta nel derby andrà sicuramente di traverso a Dean Turkovic e compagni, bisognerà archiviare questo sabato sera e concentrarsi sui prossimi impegni.

Che l’SSV partisse da favorito nel 61° incontro tra le due storiche società altoatesine si è confermato nel primo tempo. Gli ospiti della Val d’Isarco, infatti, hanno giocato meglio soprattutto nella fase conclusiva e hanno castigato con freddezza ogni errore commesso dall’SSV Loacker Bozen Volksbank. Nei primi dieci minuti la partita è stata equilibrata, con Fantinato che ha realizzato il primo gol (1°) a cui hanno prontamente risposto Gligic (1°) e Sonnerer (2°). Entrambe le squadre hanno giocato costantemente in avanti e il derby si è preannunciato avvincente.

Poi però l’SSV Brixen ha messo il turbo e l’SSV Bozen non è riuscito a tenere il ritmo. Nella porta della squadra brissinese Valerio Sampaolo si è messo più volte in luce con grandi parate, e in avanti Arnad Hamzic e Marco Fantinato sono sgusciati più volte alla difesa bolzanina. Soltanto le reti di Dean Turkovic, sette fino all’intervallo, hanno impedito una totale debacle dell’SSV Bozen. Ciononostante si è arrivati al cambio di campo sull’11:18 – un risultato deludente per i bolzanini.

Un risultato finale fin troppo chiaro

Il secondo tempo è stato una fotocopia del primo. L’SSV Loacker Bozen Volksbank ha cominciato di nuovo bene ed è riuscito a tenere il ritmo dei brissinesi. Dopo circa 10 minuti, però, ai biancorossi sono iniziate a mancare le forze. L’SSV Brixen, invece, ha approfittato della propria panchina lunga e non ha lasciato alcuna occasione ai bolzanini. Al più tardi alla rete del 18:28 segnata da Ardian Iballi al 46° minuto era ormai chiaro la giornata non avrebbe portato grandi risultati all’SSV Bozen.

Che il risultato conclusivo sia stato così lampante, non sarà di certo piaciuto a coach Mario Sporcic. In difesa si sono aperti degli spazi troppo grandi per i brissinesi e in attacco i bolzanini hanno sbagliato troppo. Per la prossima partita contro il Carpi bisognerà correggere questi errori per poter ottenere i prossimi punti.

Dichiarazioni post-partita:

Mario Sporcic (allenatore SSV Loacker Bozen Volksbank): “Non c’è molto da dire. Il Brixen oggi è stato superiore in tutti gli ambiti e ha dimostrato in modo impressionante perché è tra i candidati al titolo. Sampaolo ha avuto una giornata molto buona e ha disinnescato gran parte dei nostri attacchi. Alla fine, però, anche noi abbiamo avuto una prestazione debole.”

Davor Cutura (allenatore-giocatore SSV Brixen): “Nelle scorse settimane ci siamo allenati bene e oggi siamo stati premiati per questo. È chiaro, il Bozen oggi non ha avuto una delle sue giornate migliori, ma sono molto soddisfatto della nostra prestazione. Tutti hanno contribuito a questa vittoria nel derby.”

SSV Loacker Bozen Volksbank – SSV Brixen 26:39 (11:18)

SSV Loacker Bozen Volksbank: Hermones, Rottensteiner; Sonnerer 6(1), Ladakis, Walcher, Plattner, Pasini 1, Wiedenhofer, Rossignoli 1, Mathà, Niksiar 1(1), Udovicic 6, Turkovic 9(1), Trevisol, Gligic 2, Mizzoni. Allenatore: Mario Sporcic

SSV Brixen: Ploner, Sampaolo; Di Giulio 5, Fantinato 3, Arcieri 5(2), Brugger 3, Endrit Iballi, Ardian Iballi 3, Basic 1, Mühlögger 2, Puntaier, Mitterrutzner 5, Hamzic 6, Cutura 2(1), Coppola 3, Schatzer 1. Allenatore: Davor Cutura.

Arbitri: Passeri/Rinaldi

(credits: Foto.nico)

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi