Il Giovinetto batte Alcamo e si rilancia

Gli alcamesi si presentano al gran completo, per vincere la partita che li avrebbe tenuti agganciati al Kelona per la lotta per la promozione.  Ritorna Scire’, vero lusso per questo campionato, e Randes recupera anche Cruciata, che rientra dopo vari mesi di assenza per l’intervento al ginocchio.
Il Giovinetto quasi al completo, con la solita assenza di Marrone, e non riesce ad essere in campo nemmeno Chirco per motivi di lavoro. Partita in salita per i Petrosileni nel primo tempo che soffrono in difesa, nonostante gli interventi di Pellegrino, e non trovano varchi nella difesa arcigna degli alcamesi. Dopo un discreto avvio dei locali, gli Alcamesi prendono il sopravvento, ma la partita rimane sostanzialmente in equilibrio, grazie ad una difesa che comincia a funzionare con l’ingresso in campo di Lucido e le parate di Pellegrino. Con l’ultimo goal di Gulino, i Petrosileni accorciano le distanza sul 10/11.
Il secondo tempo di Rallo e compagni e’ quasi perfetto in difesa e ottimo in attacco; pochi gli errori, buona la concentrazione in difesa, con Pellegrino in porta da applauso. Gli uomini di Fiorino perfezionano sempre più la difesa e nonostante i vari tentativi di Randes in panchina, Il Giovinetto e’ quasi impenetrabile, e la Biotrading/Generali prende la guida della gara allungando le distanze fino al 20/14 a 12′ dal termine.  Gara strepitosa per Pantaleo, che ancora una volta e’ la spina nel fianco di Gabriele Randes, che riesce a fermare solo un tiro del cecchino Petrosileno, che porta a casa i suoi 8 goals.
Ottima anche la prestazione di Gulino e di un ineccepibile Rallo, nonostante la contrattura alla coscia subita a Palermo; il capitano Abate, migliore in difesa della sua squadra, spegne le velleità dei terzini alcamesi e fornisce dei bellissimi assist a Pantaleo, rendendosi protagonista di azioni spettacolari.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi