Il Miracolo di Marano parte II. Già scomparse sette società

E ora? E ora come la mettiamo con il fiume di fango riversato a quintali su chi, da tempo, tra l’ilarità generale e gli immancabili commenti taroccati, sosteneva la falsità di quelle circostanziate accuse rifugiandosi dietro sentenze oggi clamorosamente smentite. Non è nostro, infatti, lo stupore che accompagna in queste ore il Movimento che, direttamente dalla FIGH, ha appreso che il “Miracolo” di Marano, il distretto più ricco e prodigo di giovani talenti pallamanistici, si è sgonfiato. E’ stato sufficiente il cambio al vertice della Federazione, la “caduta” delle coperture per determinare l’incredibile emorragia di squadre e talenti. Ben sette delle undici squadre iscritte al campionato Under 12 del tristemente noto Eldorado della pallamano italiana, sono scomparse nel nulla, liquefatte, ritirate dal campionato Under 12! Ma il ritiro delle prime sette squadre di Marano è soltanto l’inizio di quella che sarà una vera e propria operazione di bonifica della pallamano italiana, così come auspicato, invocato dalla parte sana del movimento. Non abbiamo esitato a definire quella che si perpetrava all’interno del II circolo didattico di Marano una “vergogna” a cielo aperto, perpetrata per anni con la compiacenza del Palazzo, e sarebbe importante, a questo punto, andare fino in fondo al problema appurando responsabilità, coperture e compiacenze. Abbiamo sempre puntato l’indice contro questo malcostume che partendo dalla Campania si era propagato in Calabria e in parte anche nel Lazio e siamo certi che esistono ancora molte altre società fantasma create ad hoc solo per garantire una base elettorale forte e certa che calcolavamo intorno al 7-8% del movimento, percentuale che però non è servita a sconfiggere la parte sana ma che comunque ha sempre avuto un suo peso in occasione delle elezioni. Ma chi foraggiava questo movimento fantasma? Chi si prendeva beffa della pallamano italiana? Bene questo non è scritto nel provvedimento e dovrà essere questa la mission alla quale ci dedicheremo perché finalmente questa vergogna venga definitivamente cancellata e i bambini di Marano possano finalmente credere e pensare che la Pallamano è uno sport eccezionale, bello, coinvolgente e non soltanto uno stratagemma per taroccare le elezioni.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi